Sabato 15 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su

di Francesca Onnis*
La gestione del contenzioso art. 142 C.d.S: la vexata quaestio dell’omologazione/autorizzazione

Nei Comandi di Polizia Locale, nell’ambito della gestione del contenzioso, negli ultimi anni, in caso di sanzioni elevate ai sensi dell’art. 142 C.d.S. mediante l’utilizzo di dispositivi di rilevazione automatica della velocità, ci si è dovuti misurare con un motivo di doglianza, che, paradossalmente, non attiene a vizi dell’atto, ma eccepisce la nullità del verbale di accertamento, perché la misurazione della velocità è fondata sulle risultanze di un rilevatore elettronico della velocità non omologato.
Questa eccezione si basa fondamentalmente sull’analisi letterale dell’art. 142 C.d.S. comma 6 che specifica che per la determinazione dell’osservanza dei limiti di velocità sono considerate fonti di prova le risultanze di apparecchiature debitamente omologate...

>Leggi l'articolo

da il Centauro n. 265



Un interessante articolo di Francesca Onnis Comandante della Polizia Locale di Monastir (SU). Da il Centauro n.265. (ASAPS) 


 

 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

 

Venerdì, 24 Maggio 2024
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK