Mercoledì 19 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su

LA CARTA TACHIGRAFICA DEL CONDUCENTE
- SCADENZA E RILASCIO -
Ufficio Studi ASAPS

Qualora il conducente guidi con carta tachigrafica scaduta di validità, si ritiene che sia applicabile la sanzione prevista:

• dall'art. 19 L. n. 727/1978 se il conducente abbia presentato domanda di rinnovo della carta oltre il termine di scadenza della stessa ma provveda a registrare manualmente tutta l'attività compiuta così come previsto dall’art. 35 Reg. (UE) n. 165/2014 nel caso di carta non più funzionante, altrimenti troverà applicazione l'art. 179, commi 2 e 9, CdS;

• dall'art. 179, commi 2 e 9, CdS se il conducente, dopo aver presentato domanda di rinnovo della carta, non provveda alla registrazione manuale dell'attività svolta; la medesima ipotesi di infrazione si applicherà comunque in tutti i casi in cui il conducente circoli con carta scaduta di validità senza aver provveduto alla richiesta di rinnovo (a nulla rilevando in tale specifica ipotesi l’avvenuta o meno registrazione manuale dell’attività compiuta)...

>Leggi la scheda


SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

Martedì, 14 Maggio 2024
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK