Venerdì 21 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su

di Fabrizio Fratoni*
La piena operatività dell’indice nazionale dei domicili digitali
e della piattaforma send - servizio notifiche digitali

Un obiettivo fortemente voluto dall’Agenzia per l’Italia Digitale e del Dipartimento per la Trasformazione Digitale nell’azione di promozione dell’innovazione digitale nel Paese, attraverso l’utilizzo di tali tecnologie nell’organizzazione della pubblica amministrazione e nel rapporto tra questa, i cittadini e le imprese, per facilitare l’utilizzo delle nuove piattaforme dell’informazione e della comunicazione, allo scopo di favorire l’innovazione e la crescita economica

Dal 6 luglio 2023, tutte le persone fisiche e giuridiche1 possono finalmente consultare, attraverso l’area pubblica del sito, l’indice nazionale dei domicili digitali INAD dato che questo fondamentale strumento per ottimizzare la velocizzazione dei processi comunicativi e notificativi di atti aventi valore legale, dopo tanto tempo, è finalmente operativo. La novità normativa è di notevole impatto sotto l’aspetto operativo e funzionale in quanto tutte le Pubbliche amministrazioni, comprese le forze di Polizia nazionali e locali, che devono inviare comunicazioni aventi valore legale al cittadino, potranno facilmente utilizzare l’indirizzo di posta elettronica certificato, registrato sull’indice. L’ente che invierà le comunicazioni tramite il domicilio digitale potrà avvalersi della conferma immediata di ricezione da parte del cittadino, oltre che realizzare un taglio completo ai costi di postalizzazione...

>Leggi l'articolo

da il Centauro n. 262


A proposito dell’azione di promozione dell’innovazione digitale nel Paese. Un articolo di Fabrizio Fratoni Ufficiale dei Carabinieri. Da il Centauro nr.262. (ASAPS)

 


 

 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

Mercoledì, 31 Gennaio 2024
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK