Giovedì 29 Febbraio 2024
area riservata
ASAPS.it su

di Davide Stroscio*
Violenze

“Non si rividero mai più, eppure rimasero sempre in un reciproco pensiero: erano stati felici molte ore,
spontanei, sinceri, con la confidenza, di tutta l’anima; si erano incontrati in un paesaggio eccezionale, paesaggio
che col tempo diveniva sempre più di favola. Erano stati giovani innamorati, tutti e due nel maggior
splendore; si erano sorriso con sicurezza e speranza e anche il non essere stati preda dei sensi, non aver
varcato dei limiti, dava al ricordo una trasparenza, una grazia”

da “Il perduto amore “
Mario Tobino

 

Di recente il dibattito pubblico è stato animato da intense discussioni su una serie di gravi episodi avvenuti nel corso dei mesi estivi appena trascorsi, episodi nei quali sono state perpetrate
violenze sessuali a danno di giovani donne, in alcuni casi addirittura da parte non di singoli ma di gruppi di uomini, a volte anch’essi molto giovani. Al di là delle infinite e sterili polemiche su dichiarazioni estemporanee e superficiali rilasciate da personaggi più o meno noti, la domanda che in fondo tutti si fanno pare essere: perché tutta questa violenza? E ancora: cosa sta succedendo ai nostri giovani?...

>Leggi l'articolo

da il Centauro n. 260

 


 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

Giovedì, 16 Novembre 2023
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK