Domenica 19 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Omicidio stradale 19/01/2023

La sua auto parcheggiata provoca incidente: accusato di omicidio stradale, rischia 7 anni di carcere

Il caso a Rimini: secondo la Procura la vettura di un 30enne, parcheggiata male, sarebbe la causa di un incidente in cui perse la vita una ciclista di 55 anni
Foto di repertorio Ansa

Un ragazzo di 30 anni originario di Rimini è stato rinviato a giudizio con l'accusa di omicidio stradale, perché ritenuto dalla Procura responsabile di un incidente stradale in cui perse la vita una 55enne residente nella Repubblica di San Marino. Il motivo? Il sinistro sarebbe avvenuto perché il 30enne aveva parcheggiato male la sua vettura.

Come spiega RiminiToday, l'incidente risale all'11 novembre del 2020 quando, la vittima, decisa a comperare una nuova bicicletta elettrica si presentò in un negozio del centro storico per provarne una. La donna aveva fatto alcune pedalate intorno alla zona fino a quando si scontrò con un altro ciclista finendo rovinosamente sull'asfalto. Ricoverata in gravi condizioni, la 55enne spirò dopo 40 giorni di agonia nell'Ospedale di Stato di San Marino.

Nel ricostruire la dinamica dell'incidente, gli inquirenti avevano notato l'auto del 30enne parcheggiata in prossimità di un incrocio a meno di 5 metri dall'intersezione. Proprio la presenza di quel veicolo avrebbe impedito ai due ciclisti di vedersi ed evitare la collisione nonostante vi fosse un concorso di colpa dal momento che la vittima si immise nella strada contromano e senza rispettare il segnale di stop. Il processo si aprirà il prossimo 5 giugno con il proprietario dell'auto in sosta difeso dall'avvocato Luca Greco.

da today.it


 

Anche un parcheggio sbagliato può costare una accusa di omicidio stradale. (ASAPS)

Giovedì, 19 Gennaio 2023
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK