Mercoledì 23 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Sanzioni legittime in presenza di parcometri senza sistemi di pagamento con bancomat e carte di credito: la nota di Anci del 18 maggio 2017

Foto di repertorio dalla rete

Tante polemiche sono nate e tanti articoli sono comparsi su portali internet e giornali sul tema dei parcometri non aggiornati alle nuove tecnologie di pagamento. Il tema dell'eventuale assenza di disponibilità di sistemi di pagamento della sosta con carte di credito/debito ha scatenato le associazioni dei consumatori e gli automobilisti, facendo credere a molti che senza questi sistemi la sosta diventasse gratuita. Ma ad oggi non è stato ancora emanato il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze di cui al comma 4-bis, art. 15, del D.L. 179/2012, e pertanto non esiste alcuna possibilità di essere esonerati dal normale pagamento, secondo quanto indicato nel Codice della Strada. La nota interpretativa dell'ANCI del 18 maggio scorso, conferma quanto sostenuto dai Comuni subito dopo la pubblicazione la scorsa estate di una notizia che indicava esattamente il contrario, cioè l'esimente dal pagare la sosta su stallo blu, in caso il parcometro fosse privo dei sistemi di pagamento cui sopra. Occhio perciò alle sanzioni che saranno pienamente legittime. (ASAPS)

>In allegato la nota ANCI



Occhio perciò alle sanzioni che saranno pienamente legittime. Secondo l'ANCI in mancanza del Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze di cui al comma 4-bis, art. 15, del D.L. 179/2012, e pertanto non esiste alcuna possibilità di essere esonerati dal normale pagamento, secondo quanto indicato nel Codice della Strada. (ASAPS)

Venerdì, 26 Maggio 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK