Domenica 09 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti
DECRETO 3 novembre 2016

Casi di  esclusione   dal   divieto  di circolazione,   previsto dall'articolo 1, comma 232, legge 23 dicembre  2014,  n. 190, dei veicoli a motore categorie M2 ed M3 alimentati a  benzina  o  gasolio con caratteristiche antinquinamento Euro 0  di  interesse  storico  e collezionistico. (16A08643)
 

(GU n. 293 del 16 dicembre 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

 

DECRETO 3 novembre 2016
Casi di  esclusione   dal   divieto  di circolazione,   previsto dall'articolo 1, comma 232, legge 23 dicembre  2014,  n. 190, dei veicoli a motore categorie M2 ed M3 alimentati a  benzina  o  gasolio con caratteristiche antinquinamento Euro 0  di  interesse  storico  e collezionistico. (16A08643)
(GU n. 293 del 16 dicembre 2016)

 

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE
E DEI TRASPORTI

 

  Visto il decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni, recante: «Nuovo Codice della Strada» e, in particolare l'art. 60, comma 5, che disciplina requisiti per la  circolazione  su strada dei veicoli di interesse storico e collezionistico;
  Visto l'art. 215 del decreto del  Presidente  della  Repubblica  16 dicembre 1992, n. 495, recante: «Regolamento di esecuzione  al  nuovo Codice della Strada», di attuazione del richiamato art. 60;
  Vista la direttiva 2009/40/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 6 maggio  2009 concernente il  controllo  tecnico  di veicoli a motore e loro rimorchi (rifusione);
  Visto il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei  trasporti 17 dicembre 2009, recante: «Disciplina e procedure  per  l'iscrizione dei veicoli di interesse  storico  e  collezionistico  nei  registri, nonché per la loro  riammissione  in  circolazione e la revisione periodica», pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010 n.  65, Supplemento ordinario;
  Vista la direttiva 2010/48/UE della commissione del 5  luglio  2010 che adegua al processo tecnico la su menzionata direttiva 2009/40/CE, recepita con il decreto  del  Ministro  delle  infrastrutture  e  dei trasporti 13 ottobre 2011, pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale  21 novembre 2011, n. 271; ...

 

fonte: gazzettaufficiale.it

 

> Leggi il testo integrale del Decreto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sabato, 17 Dicembre 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK