Sabato 08 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Ministero dell'Interno
Circolazione con patente di guida sospesa: rapporti tra art. 128, comma 2 ed art. 218, comma 6, C.d.S.

(Circ. n. 300/A/3953/16/109/55 del 1° giugno 2016)

 

Ministero dell'Interno
Direzione Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, 
delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato

 

Prot. n. 300/A/3953/16/109/55

Roma, 1° giugno 2016

OGGETTO: Circolazione con patente di guida sospesa: rapporti tra art. 128, comma 2 ed art. 218, comma 6, C.d.S.


            Si fa riferimento al quesito inerente al regime sanzionato:rio da applicare al conducente che circoli durante il periodo di sospensione della patente, a seguito della disciplina introdotta con la modifica dell'articolo 128 C.d.S.
            In particolare, con l'introduzione delle specifiche sanzioni previste dal nuovo comma 2 dell'articolo 128 C.d.S. per l'ipotesi di circolazione ce'n patente sospesa a seguito della mancata sottoposizione a visita medica o ad esame di idoneità tecnica, si è manifestato un problema di coordinamento con le sanzioni quantitativamente più rigide già previste dall'articolo 218 C.d.S.: ne è derivata l'inevitabile incertezza circa le sanzioni da applicare al caso concreto, ovvero quali fattispecie sottoporre al più favorevole regime sanzionatorio dell'articolo 128, comma 2, C.d.S. e quali, invece, a quello dell'articolo 218, comma 6, C.d.S. ...


> Leggi il testo integrale della circolare


 

Si fa riferimento al quesito inerente al regime sanzionatorio da applicare al conducente che circoli durante il periodo di sospensione della patente, a seguito della disciplina introdotta con la modifica dell'articolo 128 C.d.S. (ASAPS)

Mercoledì, 01 Giugno 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK