Venerdì 05 Giugno 2020
area riservata
ASAPS.it su

- AUTOTRASPORTO -
LE ISTRUZIONI SCRITTE IMPARTITE DAL COMMITTENTE

di Franco MEDRI*
Foto Coraggio - archivio Asaps

L’art. 7, comma 4, del Decreto Legislativo 21 novembre 2005, n 286 prescrive che quando il contratto di trasporto non sia stato stipulato in forma scritta gli organi di polizia stradale che hanno accertato la violazione, da parte del conducente del veicolo con cui è stato effettuato il trasporto, dei limiti di velocità di cui all’articolo 142 CdS, o la mancata osservanza dei tempi di guida e di riposo di cui all’articolo 174 CdS, devono verificare la compatibilità delle istruzioni scritte fornite al vettore, in merito all’esecuzione della specifica prestazione di trasporto, con il rispetto della disposizione di cui è stata contestata la violazione...

 

>LEGGI L'ARTICOLO

Giovedì, 29 Ottobre 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK