Domenica 31 Maggio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Legislazione Ue 20/03/2015

LEGISLAZIONE EUROPEA
DIRETTIVA (UE) 2015/413 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO
dell'11 marzo 2015
intesa ad agevolare lo scam
bio transfrontaliero di informazioni  sulle infrazioni in materia di sicurezza stradale
 

(GUUE L. 68 del 13.03.2015)

 


LEGISLAZIONE EUROPEA
DIRETTIVA (UE) 2015/413 DEL PARLAMENTO EUROPEO
E DEL CONSIGLIO
dell'11 marzo 2015

intesa ad agevolare lo scambio transfrontaliero di informazioni
sulle infrazioni in materia di sicurezza stradale
(GUUE L. 68 del 13.03.2015)

IL PARLAMENTO EUROPEO E IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell'Unione europea, in particolare l'articolo 91, paragrafo 1, lettera c),
vista la proposta della Commissione europea,
previa trasmissione del progetto di atto legislativo ai parlamenti nazionali,
visto il parere del Comitato economico e sociale europeo(1), previa consultazione del Comitato delle regioni, deliberando secondo la procedura legislativa ordinaria(2),

considerando quanto segue:
(1) Il miglioramento della sicurezza stradale è un obiettivo primario della politica dei trasporti dell'Unione. L'Unione attua una politica tesa a migliorare la sicurezza stradale con l'obiettivo di ridurre il numero delle vittime, dei feriti e dei danni materiali. Un elemento importante di tale politica è l'applicazione coerente delle sanzioni per le infrazioni commesse nell'Unione che mettono in grave pericolo la sicurezza stradale.

(2) Tuttavia, vista la mancanza di procedure adeguate e nonostante le possibilità esistenti nell'ambito della decisione 2008/615/GAI del Consiglio (3) e della decisione 2008/616/GAI del Consiglio (4) (in seguito «le decisioni di Prüm»), spesso le sanzioni pecuniarie previste per determinati tipi di infrazioni stradali non sono applicate se le infrazioni sono commesse con un veicolo immatricolato in uno Stato membro diverso dallo Stato membro in cui l'infrazione è stata commessa. La presente direttiva mira ad assicurare che anche in tali casi sia garantita l'efficacia delle indagini relative alle infrazioni in materia di sicurezza stradale. …


> Leggi il testo integrale della Direttiva europea

 


 

Venerdì, 20 Marzo 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK