Mercoledì 22 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 16/04/2024

In auto con 27 chili di cocaina. La Polstrada blocca corriere: maxi sequestro da 2,5 milioni

L’uomo, un sudamericano di 67 anni, è stato fermato durante un servizio di controllo lungo l’Autosole. Gli agenti insospettiti hanno scoperto il doppiofondo contenete ben 21 panetti di sostanza stupefacente.
Gli agenti della Polizia Stradale di Battifolle con la droga rinvenuta a bordo dell’auto fermata lungo il tratto aretino della A1

AREZZO - Ventisette chili di cocaina purissima, che sul mercato avrebbero fruttato la bellezza di oltre due milioni e mezzo di euro. Ma ci ha messo lo zampino la polizia stradale di Battifolle. È un altro duro colpo al narcotraffico quello inferto dalla stradale aretina, che ha stroncato un importante giro che, per il modus operandi accertato e la notevole quantità di droga intercettata, richiederà approfondimenti e un necessario supplemento di indagini.

Il maxi colpo è andato in scena lo scorso fine settimana sull’Autostrada del Sole, arteria assai battuta dai trafficanti nella speranza, spesso vana, di sfuggire ai controlli. Controlli e fiuto che, anche questa volta, sono andati a segno. La Polizia di Stato ha infatti intercettato un trafficante diretto verso il sud Italia. Una pattuglia della Polizia Stradale di Battifolle lo ha fermato durante il quotidiano servizio di vigilanza. L’uomo, sudamericano di 67 anni, era alla guida di una Renault Berlingo con targa italiana, da solo. Sebbene apparisse tutto normale, ai poliziotti qualcosa non tornava, sia riguardo alle spiegazioni date sui motivi del suo viaggio, sia per i documenti esibiti, ritenuti meritevoli di approfondimenti. E ancora una volta i sospetti dei poliziotti si sono rivelati fondati. Un’accurata perquisizione dell’auto ha permesso di scoprire che, sotto il sedile posteriore, era stato ingegnosamente ricavato un capiente doppiofondo munito di un marchingegno per la sua apertura. Ebbene, al suo interno c’erano nascosti ben 21 panetti di cellophane contenente ciascuno circa un chilo di droga. Nulla era stato lasciato al caso, del resto la quantità di merce trasportata era un vero e proprio tesoretto. Ogni panetto era dotato di un profumatore auto per cercare di coprire l’odore della sostanza contenuta. Espedienti che però hanno fatto un buco nell’acqua. Non sono bastati a nascondere il maxi traffico diretto al sud. Le analisi effettuate dal gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica hanno confermato che si trattava di 27 chili di cocaina purissima, per un valore stimato sul mercato di oltre 2 milioni e mezzo di euro. Il 67enne, in possesso anche di documenti falsi con i quali si fingeva un cittadino italiano incensurato, è stato arrestato per traffico di droga e portato in carcere, mentre la cocaina e l’auto sono stati sequestrati. Maxi colpo al narcotraffico da parte della Polizia Stradale aretina. Il modus operandi e la quantità di droga in circolazione adesso richiedono approfondimenti. Sono scattate indagini sui boss che hanno mosso un tale quantitativo di stupefacente, destinato a rifornire varie piazze italiane.

da lanazione.it


 

Ancora un bel colpo dei ragazzi di Battifolle (AR). Bravi!

 

 


 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

Martedì, 16 Aprile 2024
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK