Lunedì 24 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su

Le istituzioni dell’UE si impegnano a promuovere l’uso della bicicletta in tutta Europa
Firmata la dichiarazione europea sulla bicicletta
a cura Ufficio Studi ASAPS

Nella giornata del 3 aprile l’UE ha compiuto un altro passo importante nella riduzione delle emissioni dei trasporti adottando la "Dichiarazione europea sulla bicicletta". A margine del Consiglio europeo informale dei trasporti, Adina Vălean, commissaria ai Trasporti, ha firmato la dichiarazione insieme a Karima Delli, presidente della commissione trasporti del Parlamento europeo e Georges Gilkinet, vice primo ministro del Belgio.

La dichiarazione riconosce la bicicletta come mezzo di trasporto sostenibile, accessibile e conveniente, con un forte valore aggiunto per l’economia dell’UE. Comprende impegni chiari, come reti ciclabili sicure e coerenti nelle città, migliori collegamenti con i trasporti pubblici e parcheggi sicuri e l’accesso ai punti di ricarica per le biciclette elettriche. Tali impegni saranno assunti a livello comunitario, nazionale, regionale e locale. Questi sono tutti elementi necessari per migliorare la qualità e la quantità delle infrastrutture ciclistiche negli Stati membri e per rendere la bicicletta più attraente per il pubblico.

Basata su una proposta lanciata dalla Commissione europea nell’ottobre 2023 e in risposta alle richieste del Parlamento europeo e degli Stati membri, la dichiarazione costituisce un impegno politico comune e una bussola strategica per le politiche e le iniziative esistenti e future legate al ciclismo.

>In allegato il testo della Dichiarazione

 


 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

 

Venerdì, 05 Aprile 2024
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK