Venerdì 19 Aprile 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 03/04/2024

Pattuglia della Polizia stradale tamponata in superstrada: feriti gli operatori che stavano rilevando un altro incidente

Gli agenti hanno rischiato grosso, per fortuna se la sono cavata con ferite guaribili in una settimana. L'auto è distrutta.

Due operatori della Polizia stradale sono rimasti feriti, per fortuna in modo non grave, dopo che la loro auto di pattuglia è stata tamponata in modo molto violento da un'auto che stava procedendo nella stessa direzione di marcia. L'incidente che poteva costare molto caro ai poliziotti, è avvenuto ieri, lunedì di Pasquetta (1° aprile), tra le 15 e le 16, lungo la superstrada in direzione di Cossato, nel tratto compreso tra l'uscita di Vigliano e quella di Valdengo.

Stavano rilevando un incidente

Gli operatori della Polstrada erano intervenuti per rilevare un incidente tra due auto, hanno quindi posteggiato nella prima corsia la pattuglia con il lampeggiante e le quattro frecce accesi e hanno posizionato coni e segnalatori per informare della presenza dell'ostacolo i conducenti degli automezzi in arrivo. Ciò non è bastato al conducente di un'auto in arrivo che ha tamponato in pieno la pattuglia della Stradale. Gli agenti feriti sono stati soccorsi da personale del "118" e portati in opsedale per essere sottoposti a tutti gli esami di rito. Alla fine sono stati dimessi con prognosi di sette giorni ciascuno. Sono intervenuti anche i Vigili del fuoco e per effettuare i rilievi dell'incidente una pattuglia di Carabinieri.

da primabiella.it


 

Nonostante il posizionamento della apposita segnaletica. Per fortuna gli agenti hanno riportato lesioni non gravi. Auguri di pronta guarigione. (ASAPS)


 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

Mercoledì, 03 Aprile 2024
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK