Venerdì 19 Luglio 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 16/02/2006

Furti di carburante: a Cuneo si rivendeva benzina a complici. Un seguito all’indagine sul sequestro della contessa Anna Maria Fantuzzi

TORINO. Fra i 33 indagati nell’indagine della Polizia Stradale di Torino sui furti di mezzi pesanti per il trasporto di carburante in Piemonte ci sono anche tre dei quattro malviventi arrestati ieri per il tentativo di sequestro ai danni della contessa di Anna Maria Fantuzzi, in provincia di Alessandria.
La banda, scoperta tramite intercettazioni telefoniche, operava tra la province di Torino, Cuneo, Alessandria e Vercelli e la sua attività sarebbe iniziata nella primavera dello scorso anno. Per ora i furti accertati sono 10, per un totale di 300 mila litri di benzina o gasolio rubati. La banda si avvaleva, in alcuni casi, anche della collaborazione di camionisti consenzienti, che fingevano di essere derubati. Anche uno dei capi della banda, D. S., 36 anni, titolare di una ditta di trasporto carburante, si è fatto rubare i camion dell’azienda, fornendo le chiavi ai complici. Il carburante veniva poi venduto a 50 centesimi al litro a 5 benzinai complici, due in provincia di Torino, due di Cuneo e uno di Vercelli, ad alcuni dei quali è stato sequestrato l’impianto.



 

Giovedì, 16 Febbraio 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK