Venerdì 24 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 27/03/2024

Aumentate in un anno le violazioni nell’autotrasporto
da trasportoeuropa.it

Foto RoadPol

Il coordinamento delle Polizie stradali europee ha diffuso i dati della prima campagna del 2024 dei controlli Truck&Bus, dedicati ai veicoli industriali e autobus, che è avvenuta dal 19 al 25 febbraio. Durante l'operazione, gli agenti delle Polizie Stradali europee hanno ispezionato 248.498 camion e 130.519 autobus in 29 Paesi, evidenziando un marcato incremento rispetto all'anno precedente, quando furono controllati 121.933 camion e 91.590 autobus. Il tasso di violazione è risultato del 34% per i camion, con un aumento del 41% rispetto all'anno scorso, e del 6,9% per gli autobus, quasi il doppio del 3,5% dell'anno precedente.

Le violazioni più frequenti tra i veicoli industriali riguardano il superamento dei tempi di guida, la manomissione o la scorretta impostazione del cronotachigrafo, le infrazioni legate alla velocità e le violazioni tecniche, inclusi il sovraccarico e il mancato fissaggio del carico. Per quanto riguarda gli autobus, le infrazioni principali sono state rilevate nell'uso delle cinture di sicurezza e altri dispositivi di ritenuta, nella velocità, nel superamento dei tempi di guida e nelle irregolarità relative ai documenti del veicolo.

RoadPol evidenzia che nonostante le rigide regolamentazioni sociali valide in tutta Europa, molti conducenti continuano a violare le norme sul tempo di guida senza rispettare le pause obbligatorie. Sono stati rilevati casi di manipolazione intenzionale dei cronotachigrafi, una pratica sempre più diffusa che, secondo Jana Peleskova, capo del Gruppo Operativo RoadPol e Commissario Capo della Polizia della Repubblica Ceca, è spinta dalle pressioni competitive nel settore dei trasporti. Queste pratiche illecite, oltre a procurare vantaggi economici ai trasportatori, aumentano significativamente i rischi per la sicurezza stradale.

"Ciò evidenzia il significativo rischio che il traffico merci rappresenta per la sicurezza stradale, sottolineando la continua necessità di controlli", ha dichiarato Peleskova, aggiungendo che la stanchezza dei conducenti può portare a collisioni con gravi conseguenze, che incidono non solo sul conducente del camion o dell'autobus, ma anche sugli altri utenti della strada. La prossima operazione RoadPol Truck&Bus si svolgerà dal 13 al 19 maggio 2024.

da trasportoeuropa.it

 

 


 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

 

 

Mercoledì, 27 Marzo 2024
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK