Mercoledì 19 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 01/03/2024

Maxisequestro di stupefacenti. Giovane fermato al casello dell’A1

La polizia stradale collabora alle indagini del commissariato Viminale. Nella rete oltre cento chili di droga

Nuova, brillante operazione della polizia stradale di Orvieto che ha fornito un importante contributo nell’effettuare un maxisequestro di droga diretto nel Lazio, in particolare nelle nelle cittadine di Ardea e Marina di Cerveteri. Sono stati gli agenti del commissariato Viminale ad arrestare un 23enne italiano e due cittadini ecuadoregni, un uomo e una donna, rispettivamente di 31 e 29 anni, perché gravemente indiziati del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti, appresa la notizia della presenza di un giovane di circa 23 anni, domiciliato in Marina di Cerveteri, località Cerenova, dedito a svolgere una fiorente attività di spaccio, hanno approntato dei servizi di osservazione in quella zona. Dopo avere visto l’uomo uscire di casa e salire a bordo di un’auto, gli agenti hanno deciso di seguirlo a distanza, notando che, in diverse occasioni, si fermava ad Ardea e parcheggiava all’interno del corsello di una villetta della zona. Il giovane, dopo una breve sosta, ha ripreso la corsa per poi essere fermato al casello di Orvieto dagli agenti della polizia stradale, intervenuti su indicazione dei colleghi del commissariato di via Farini. Ritenendo che all’interno della villetta di Ardea fosse occultata della sostanza stupefacente, i poliziotti hanno deciso di effettuare una perquisizione. Il 23enne è stato trovato in possesso di un telecomando necessario per fare accesso all’interno della villetta, mentre la grata di sicurezza e la porta di ingresso si sono aperte proprio con le chiavi in possesso del giovane. Una volta all’interno sono stati identificati i due ecuadoregni, che hanno riferito agli agenti di essere i proprietari dell’abitazione. L’unità cinofila ha segnalato una stanza che aveva la porta chiusa a chiave e che è stata aperta con la chiave rinvenuta nella disponibilità del 23enne. All’interno sono stati trovati 87 chili di hashish, 740 grammi di cocaina rosa, circa 8 grammi di cocaina bianca, oltre a materiale per il confezionamento. Successivamente è stata perquisita la dimora del 23enne a Cerenova, dove sono stati rinvenuti circa 6 chili di hashish, oltre 14 chili di marijuana e 124 grammi di wax. I tre sono stati arrestati. In sede di udienza di convalida il gip del tribunale di Velletri ha convalidato l’ arresto operato dalla polizia.

da lanazione.it


Un altro bel carico intercettato in autostrada. Sono stati trovati 87 chili di hashish, 740 grammi di cocaina rosa, circa 8 grammi di cocaina bianca, oltre a materiale per il confezionamento. Successivamente è stata perquisita la dimora del 23enne dove sono stati rinvenuti circa 6 chili di hashish, oltre 14 chili di marijuana e 124 grammi di wax. (ASAPS)
 
 

 


 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

Venerdì, 01 Marzo 2024
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK