Venerdì 24 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 25/01/2024

Da una multa per la revisione scaduta ai 13 chili di marijuana nell'auto: arrestato 34enne

Gli agenti gli hanno contestato la violazione, ma il conducente si è dato alla fuga. Un atteggiamento esagerato di fronte a una multa

Un cittadino cinese di 34 anni residente a Rovigo è stato arrestato all'uscita 6 della Tangenziale. E' accaduto nel pomeriggio del 22 gennaio, quando la sua auto è stato fermata sulla Tangenziale di Bologna: da un controllo per messi dei sistemi informatici collegati alla Motorizzazione civile, risultava che la sua Peugeot 308 aveva la revisione scaduta.
Gli agenti gli hanno contestato la violazione per la revisione, ma il 34enne è risalito a bordo e si è dato alla fuga. Un atteggiamento esagerato di fronte a una multa.
La sua corsa è durata poche centinaia di metri, poiché è rimasto imbottigliato nel traffico, quindi è stato raggiunto e bloccato dalla pattuglia, così gli agenti hanno controllato il veicolo.
All’interno vi erano tre scatoloni contenenti dei cuscini. L’imbottitura di ogni cuscino però era costituita da pacchetti di marijuana di circa mezzo chilo ciascuno: in totale sono stati rinvenuti più di 13 chilogrammi di stupefacente.
Il cittadino cinese è stato quindi tratto in arresto per traffico di sostanze stupefacenti e nella udienza di convalida è stato sottoposto dal Giudice alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

da bolognatoday.it


 

Il conducente mentre la pattuglia aveva finito di stilare il verbale si è dato improvvisamente alla fuga. Durata poco. Si è poi capito bene il perché scappava... (ASAPS)

 


 

 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

Giovedì, 25 Gennaio 2024
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK