Sabato 13 Aprile 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 24/01/2024

Troppe fake news sulle Città30. Legambiente smonta le “bufale ambientali
da helpconsumatori.it

Troppe fake news sulle Città30. È la denuncia di Legambiente che con la campagna unfakenews vuole smontare le principali “bufale” circolate in questi giorni sul limite dei 30 km/h in città

Troppe fake news sulle Città30. È la denuncia di Legambiente che torna sul limite dei 30 km/h in città e sulle informazioni circolate dopo che Bologna, dal 16 gennaio, è diventata il primo grande comune italiano ad adottare il limite dei 30km/h in gran parte delle strade.

Ebbene sulle Città30 e sul caso Bologna “si è sollevato un gran polverone di fake news e disinformazione”, afferma Legambiente che, dopo aver espresso nei giorni scorsi il suo sostegno al sindaco di Bologna Matteo Lepore, oggi risponde alle polemiche circolate sul limite dei 30km/h con uno speciale unfakenews “Città 30” per “fare chiarezza e corretta informazione smontando, con dati e numeri alla mano, le cinque principali “bufale”...

>Continua a leggere su helpconsumatori.it

 

 


 

 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

 

 

Mercoledì, 24 Gennaio 2024
stampa
Tag: Zona 30 .
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK