Venerdì 19 Aprile 2024
area riservata
ASAPS.it su

di Riccardo Matesic*
La Torre di Babele
Quando tutti parlano, nessuno parla
A proposito di moto

Riflessioni sulla società dei social, sulle false convinzioni che fanno opinione e tendenza, su come contrastare questa deriva e ricreare una cultura dell’informazione e delle buone pratiche

Con un amico collaudatore tempo fa si discuteva del fatto che nelle community di motociclisti spesso vengono diffuse convinzioni errate sulle tecniche di guida. E chi lo fa di solito si mostra estremamente sicuro di ciò che dice, rispondendo in maniera aggressiva a chi lo contraddice.
Non passano neanche 24 ore e lo stesso amico mi manda gli screenshot di una sua discussione su Facebook, con un motociclista che riteneva il freno posteriore della propria moto sottodimensionato. A giustificazione dell’affermazione il motociclista citava il fatto che scendendo da un passo di montagna molto impegnativo, a metà della discesa il freno aveva smesso di funzionare per surriscaldamento.
Al mio amico non è servito molto per capire che quel motociclista usava solo il freno dietro. Come fanno in tanti, troppi. Per chi non è motociclista chiariamo che il freno posteriore ha una potenza decelerante del tutto insufficiente: il suo compito è diverso...

>Leggi l'articolo

da il Centauro n. 259


Un articolo con alcune significative riflessioni sulla società dei social, sulle false convinzioni che fanno opinione e tendenza... Di Riccardo Matesic Fondatore del portale Motoskills.it
 

 

 


 

 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

Martedì, 17 Ottobre 2023
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK