Lunedì 22 Luglio 2024
area riservata
ASAPS.it su

di Davide Stroscio*
La nuova frontiera

Quando avranno inquinato l’ultimo fiume, abbattuto l’ultimo albero, preso l’ultimo bisonte, pescato l’ultimo
pesce, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare il denaro accumulato nelle loro banche

Toro Seduto

 

Nel 1990 usciva in Italia “Balla coi lupi”, film che ebbe un enorme successo e diede la celebrità mondiale all’attore protagonista Kevin Costner. La vicenda, ambientata ai tempi della guerra di secessione americana segue le vicende di un soldato nordista che dopo un disperato atto di eroismo viene premiato con la possibilità di scegliere la sua prossima destinazione. Il tenente John Dunbar decide allora di farsi assegnare ad un avamposto situato sulla frontiera, ossia nel punto di confine con i territori ancora, e per non molto, occupati dai nativi americani.
La frontiera non era solo un luogo di scontro e conquista militare ma assumeva nel film anche il significato di punto di contatto tra due diverse civiltà...

>Leggi l'articolo

da il Centauro n. 258

 

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

E PER ISCRIVERTI ALL'ASAPS


Giovedì, 31 Agosto 2023
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK