Domenica 14 Aprile 2024
area riservata
ASAPS.it su

Bimbo in bici ucciso a Milano, giovane condannato a 8 anni
da ansa.it

A marzo era stata respinta un'istanza di patteggiamento a 5 anni

da ansa.it

E' stato condannato a 8 anni di reclusione, con rito abbreviato, Nour Amdouni, 20enne arrestato il 18 agosto dello scorso anno per omicidio stradale con l'aggravante della fuga per aver travolto e ucciso un bambino di 11 anni, Mohanad 'Momo' Moubarak, in sella alla sua bici in via Bartolini, a Milano, poco lontano dal ristorante del padre, il 9 agosto.
Lo ha deciso il gup di Milano Massimo Baraldo.
Riconosciute le attenuanti generiche all'imputato, difeso dai legali Robert Ranieli e Niccolò Vecchioni.

A metà marzo un altro gup aveva respinto un'istanza di patteggiamento a 5 anni, ritenendo la pena incongrua, perché troppo bassa. Come ricostruito nell'indagine della Polizia locale e del pm Rosario Ferracane, quella sera, infatti, il ventenne aveva assunto cannabinoidi, guidava con una gamba ingessata e anche se non aveva mai conseguito la patente. Si era poi costituito dopo quattro ore dalla tragedia e nei giorni successivi era arrivata per lui un'ordinanza di custodia cautelare (si trova tuttora in carcere).
Si è trattato di una "condotta ai limiti del dolo eventuale" e dunque "ben oltre la mera colpa", aveva spiegato l'avvocato dei familiari di Momo, Salvatore Bottari, che si era opposto al patteggiamento. E si è arrivati, dunque, al processo con rito abbreviato (sconto di un terzo sulla pena) che si è chiuso oggi con la condanna a 8 anni e una provvisionale di risarcimento a favore dei familiari della vittima. Anche il pm Ferracane aveva chiesto una condanna a 8 anni.


 

Quando vuole il Gup sa respingere le inique proposte di patteggiamento. (ASAPS)

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

E PER ISCRIVERTI ALL'ASAPS


 

Venerdì, 14 Luglio 2023
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK