Mercoledì 28 Febbraio 2024
area riservata
ASAPS.it su

Australia, multe fino a 2.000 euro a chi blocca colonnine di ricarica. Pesanti sanzioni per la sosta abusiva nelle piazzole

MELBOURNE - Arriva dall’ Australia una notizia che probabilmente avrà un effetto globale: tra i primi Paesi al mondo, il governo di Canberra ha enormemente inasprito le sanzioni per la sosta abusiva davanti alle colonnine di ricarica senza utilizzarle, con una punta dell’equivalente di 2.000 euro nella zona della capitale (in Italia si arriva a 338 euro). Le multe fissate dalle autorità australiane per l’occupazione abusiva della piazzola di una stazione di ricarica varia a seconda dei territori e degli Stati: 369 dollari australiani (200 euro) nel Victoria, 2.200 dollari australiani (1.400 euro) nel New South Wales, 2.875 dollari australiani (1.800 euro) nel New South Wales Queensland e fino a 3.200 dollari australiani (circa 2.000 euro) nell’Australian Capital Territory di Canberra. Secondo Jake Whitehead, responsabile politico dell’Electric Vehicle Council of Australia, queste pesanti multe hanno inviato «un segnale molto chiaro e forte, in quanto ogni colonnina di ricarica disponibile è essenziale e preziosa per la flotta di circa 80mila veicoli elettrici nel Paese ed è necessario assicurarsi che non vengano bloccati, intenzionalmente o accidentalmente».

da ilgazzettino.it

Venerdì, 24 Marzo 2023
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK