Venerdì 21 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 01/12/2022

Concorsi forze armate, polizia e vigili a tempo indeterminato: autorizzati 11mila posti

Il Ministero per la Pubblica amministrazione con un nuovo decreto autorizza il reclutamento di oltre 11 mila risorse

Sul sito della Funzione Pubblica è stato pubblicato, in data 25 novembre, un avviso con cui si rende noto che il Ministero per la Pubblica amministrazione ha autorizzato, con un apposito decreto il reclutamento, oltre 11 mila risorse per il comparto sicurezza-difesa e per i vigili del fuoco.

Tale iniziativa, spiega il Ministro per la Pubblica amministrazione, Paolo Zangrillo, costituisce una notevole messa a disposizione di nuove leve che garantiranno maggiore sicurezza ed efficienza sul territorio. Ciò consentirà di “svolgere al meglio le attività al servizi ai cittadini e controllo di alcune zona ad alta criminalità.

In futuro nuove immissioni nelle forze armate, polizia e vigili a breve

Più nel dettaglio il Ministro Paolo Zangrillo ha firmato il provvedimento che autorizza l’avvio di nuovi concorsi pubblici tutti a tempo indeterminato aperti sia ai civili che ai militari.

Quanto ai posti a disposizioni viene previsto più nel dettaglio la seguente distribuzione:

  • 3.689 posti nell'arma dei carabinieri;
  • 1.829 posti nella guardia di finanza;
  • 1.414 posti nella polizia penitenziaria;
  • 3.214 posti nella polizia di stato;
  • 1.082 posti nei vigili del fuoco.

Il decreto è passato ora al MEF per la firma e solo successivamente sarà poi pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

I posti a disposizione e altri dettagli sui possibili requisiti

Per quanto riguarda la pubblicazione del bandi questi dovrebbero uscire a breve. Dopo la pubblicazione degli stessi in G.U. si hanno a disposizione 30 giorni per procedere all'inoltro della candidatura. Occorre esser in possesso di Spid e Pec. Vediamo quindi quali sono stati i requisiti d’ammissione per i precedenti concorsi, sebbene non è detto che siano quelli pure adesso.

Quanto ai requisiti generalmente previsti per la polizia di stato occorre avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni non compiuti e bisogna aver conseguito il diploma di maturità. Anche per accedere all'arma dei carabinieri di solito occorre rispettare dei limiti d'età e bisogna aver conseguito il diploma di maturità. Per accedere alla qualifica di vigile del fuoco attualmente il limite di età sarebbe di 30 anni.

Il titolo di studio necessario per l'accesso alla qualifica di vigile del fuoco è il diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media inferiore). Per avere accesso alla procedura concorsuale della Guardia di Finanza occorre non aver superato il 26° anno di età e bisogna aver conseguito il diploma di maturità. Per accedere al bando della Polizia Penitenziaria bisogna non aver compiuto e quindi superato i 28 anni.

da it.blastingnews.com

Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK