Giovedì 07 Luglio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Editoriali 23/05/2022

E’ morto il Sost. Commissario Mario Costantini (oggi in quiescenza), vera memoria storica della Sezione Polizia Stradale di Gorizia
Funzionario stimatissimo e benvoluto che ha onorato la sua divisa per 40 anni
Siamo onorati di avere avuto Mario come socio ASAPS fin dalla fondazione

La Polizia Stradale di Gorizia nel lutto per la morte del Sost. Commissario in quiescenza Mario Costantini nato nel 1943, già vice comandante della Sezione per 25 anni. Aveva comandato anche il Distaccamento di Pontebba. Costantini è stato la vera memoria storica della Sezione, dove era lo stimatissimo punto di riferimento del personale tutto. I suoi connotati erano   la serietà, l’onestà, l’altissimo senso del dovere, lo spirito di sacrificio e attaccamento al servizio prestato con la divisa della Stradale per 40 anni. Molti i riconoscimenti che gli erano stati assegnati come come la medaglia di bronzo con diploma di benemerenza per l’attività prestata a favore delle popolazioni colpite dal terremoto del 1976 in Friuli. Numerosi altri i riconoscimenti e premi che gli sono stati assegnati.
Queste le parole del CS della Polizia Stradale col quale ricorda il Sost. Commissario Costantini . “Con lui se ne va uno di quei silenti e preziosi servitori dello Stato, a cui – se vogliamo porci al servizio del prossimo – tutti dovremmo sempre ispirarci.”
 
L’ASAPS,  di cui Mario era socio fin dalla fondazione e aveva rinnovato l’iscrizione anche nel 2022 quando era già malato, si stringe al dolore della moglie Anna Maria e delle tre figlie Barbara (poliziotta presso la questura di Gorizia), Mariolina e Brunella.
 
Ciao Mario grande esempio di attaccamento alla divisa che hai portato con prestigio per 40 anni. E’ stato un onore averti fra noi.
 
Giordano Biserni
Presidente ASAPS

 

 

Lunedì, 23 Maggio 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK