Mercoledì 19 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 21/04/2022

Finanza sequestra camion per contrabbando gasolio e sigarette
da trasportoeuropa.it

La Guardia di Finanza di Treviso ha denunciato sette persone e sequestrato tre autoarticolati carichi di 82mila litri di gasolio di contrabbando nell’ambito dei controlli attuati al casello do Venezia Est e nell’area di sosta di Roncade dell’autostrada A4. Questi controlli rientrano nell’analisi dei flussi di veicoli provenienti dall’Est. In questo caso, i tre veicoli provenivano dall’Austria e dalla Germania – tramite valichi delle provincie di Udine e Trieste - e la documentazione di trasporto mostrava carichi di solvente organico, plastificante e olio lubrificante.

Quando i Finanzieri hanno chiesto agli autisti che cosa trasportavano e dove erano diretti, hanno ricevuto risposte vaghe. I documenti erano incompleti e si riferivano a società con sede in Bulgaria, Olanda, Malta, Repubblica Ceca, Germania. Un altro elemento che ha insospettito i militi è che ogni camion avrebbe dovuto percorrere tremila chilometri per viaggio, una distanza commercialmente incompatibile con il carico dichiarato.

Quindi hanno fatto analizzare la merce dai laboratori dell’Agenzia delle Dogane di Venezia, dimostrando che si trattava di gasolio. Le false dichiarazioni hanno evitato il pagamento dell’accisa, pari a 50mila euro. I finanzieri hanno quindi denunciato gli autisti e sequestrato i veicoli, che trasportavano 82mila di carburante senza alcun rispetto del regolamento sulle merci pericolose. Il gasolio è stato assegnato ai Vigili del Fuoco per i loro automezzi.

La Finanza ha scoperto un altro contrabbando nel porto calabrese di Villa San Giovanni. Un autoarticolato proveniente dalla Spagna che stava imbarcandosi per la Sicilia trasportava trentatré pallet carichi con 45mila stecche di sigarette di contrabbando. L’autista, un bulgaro di 45 anni, è stato arrestato in flagranza di reato e processato per rito direttissimo con una condanna di un anno e quattro mesi e confisca del carico, del valore di un milione e mezzo di euro.

da trasportoeuropa.it

Giovedì, 21 Aprile 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK