Venerdì 24 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 01/10/2020

Scoperta frode in cronotachigrafo di nuova generazione
da trasportoeuropa.it

Il 21 settembre 2020, la Polizia polacca ha fermato sulla strada nazionale 68, nei pressi della città di Biała Podlaska – vicino a Lublino – un autoarticolato bulgaro che stava trasportando un carico di olive dalla Grecia alla Russia. Durante il controllo, gli agenti hanno scoperto un software che interrompeva la rilevazione dei dati del cronotachigrafo, permettendo così all’autista di superare i tempi di guida. Il programma era attivato da una combinazione di tasti del cruscotto. Sarebbe una notizia di ordinaria amministrazione, se non fosse che il veicolo montava un cronotachigrafo di nuova generazione, ossia quelli progettati proprio per evitare manomissioni.

Non è una buona notizia per le Autorità di controllo di tutta l’Unione, perché indica che sono già in circolazione sistemi per manomettere i cronotachigrafi di ultima generazione. Sono più complessi della calamita, ma la loro presenza su un veicolo mostra che l’elettronica per controllarli è già in distribuzione e ciò richiederà controlli più approfonditi anche per i camion più moderni. L'autista ha ricevuto una multa di 12mila zloty, pari a circa 2600 euro, ma in Polonia la manomissione del cronotachigrafo è considerata un reato, con reclusione da tre mesi a cinque anni.

da trasportoeuropa.it


Sarebbe una notizia di ordinaria amministrazione, se non fosse che il veicolo montava un cronotachigrafo di nuova generazione, ossia quelli progettati proprio per evitare manomissioni.
Non è una buona notizia per le Autorità di controllo di tutta l’Unione, perché indica che sono già in circolazione sistemi per manomettere i cronotachigrafi di ultima generazione.
La battaglia contro i taroccatori continua... (ASAPS)

Giovedì, 01 Ottobre 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK