Lunedì 04 Luglio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Editoriali 27/03/2020

ALCUNI ORA DOVREBBERO METTERSI LA MASCHERINA TAGLIA XXXL

Una volta si diceva che la fiducia è una cosa seria. Ma come si fa ad avere fiducia quando a fine febbraio molti “esperti” e fra loro anche noti virologi e specialisti di malattie infettive erano spesso in televisione a dirci che le mascherine non servivano a niente, al massimo ai malati per evitare che contagiassero gli altri, ma per le persone “normali” e in salute non servivano a niente. Allora io da bravo incompetente mi domandavo come mai i cinesi le indossano obbligatoriamente tutti? E mi rispondevo: come fanno a non capire che molti malati asintomatici, non lo sanno di essere malati...
Persino negli ospedali medici e infermieri ne erano sprovvisti!! Non se ne trovava una neanche al mercato nero...
Poi piano piano la tendenza a sminuire la necessità delle mascherine è (per fortuna) cambiata.

Ora gli stessi esperti ci dicono che in Italia ce ne servono 90 milioni al mese!! 90!!  Infatti stanno arrivando da altri paesi aerei cargo pieni di mascherine.
Per questo è difficile avere fiducia anche negli “esperti”. E diversi di quelli che dicevano che le mascherine non servivano e che in fin dei conti il coronavirus era una semplice “influenzetta” solo un po’ più contagiosa sono ancora là a pontificare.
In Italia per quella banale influenza intanto stiamo per arrivare a 10.000 morti in un mese.
Loro, quelli che “le mascherine non servono” è solo una banale “influenzetta” un po’ più virale, ogni tanto li vedo ancora in televisione e non si nascondono, magari con una mascherina taglia  XXXL
 
Giordano Biserni
Presidete ASAPS

 

 

Venerdì, 27 Marzo 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK