Mercoledì 27 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 17/01/2020

Seregno, chiude il distaccamento della polizia stradale: agenti trasferiti a Monza

Da lunedì 20 gennaio sarà via Montevecchia la nuova sede degli agenti della polizia stradale

Un trasferimento annunciato, un trasloco forzato. Il distaccamento di polizia stradale di Seregno chiude e da lunedì 20 gennaio il personale sarà trasferito a Monza.

I venticinque agenti in servizio nella sede di via Messina verranno trasferiti nel capoluogo brianzolo dove ha sede la Questura di Monza e Brianza. La scelta di chiudere il distaccamento e far traslocare il personale era stata annunciata lo scorso novembre quando il ministero dell'Interno ha dato attuazione al decreto del capo della polizia che istituiva la polizia stradale di Monza e Brianza.

“Una decisione che priva Seregno di un presidio fondamentale per la sicurezza dei cittadini” hanno commentato il consigliere regionale leghista Alessandro Corbetta e il senatore Emanuele Pellegrini.

“Il Comando di Seregno avrebbe dovuto essere mantenuto e potenziato” – sottolineano gli esponenti leghisti, che proseguono: “Con l’ex ministro Salvini e l’ex sottosegretario Nicola Molteni avevamo bloccato il trasferimento durante il governo gialloverde e stavamo lavorando non solo per far rimanere a Seregno gli agenti della Polizia Stradale, ma in prospettiva per elevare il distaccamento a vero e proprio Commissariato di Polizia che avrebbe garantito più sicurezza e servizi ai cittadini del seregnese e alleggerito il lavoro della questura di Monza. Tutto ciò è stato vanificato dall’operato di questo governo, che non ha trovato altra soluzione che chiudere tutto e trasferire i poliziotti alla Questura di Monza a fare lo stesso lavoro che ora svolgono a Seregno”.

da monzatoday.it


Ecco un altro preoccupante segno del depotenziamento della presenza dei reparti della Stradale sul territorio. Ora senza buttarla in politica, ci vien da dire che queste notizie confermano le preoccupazioni che ASAPS manifesta da tempo. Una lenta eutanasia della Polizia Stradale che dove non chiude viene resa “inoffensiva” con la drastica e assurda riduzione di personale come nei distaccamenti di Domodossola (VB)o Rocca San Casciano (FC) con un organico previsto di 19 agenti e un organico effettivo ridotto a 5!! Così si garantisce la sicurezza sulle strade. (ASAPS)

Venerdì, 17 Gennaio 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK