Lunedì 20 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 07/01/2020

Bologna, incidente con il paracadute: gravissimo il carabiniere eroe della A14

Massimo Piras, 55 anni, si è schiantato nell’atterraggio. Nel 2018 fu tra i primi soccorritori dopo l’esplosione dell’autocisterna e grazie alla sua prontezza evitò una strage. Premiato dal presidente Mattarella

Ce lo ricordiamo in molti Massimo Piras, volto simpaticissimo e assai grintoso: lo scorso 6 agosto 2018 questo carabiniere di 49 anni salvò dalle fiamme, sulla A14 a Bologna, alcuni ragazzi bulgari coinvolti nell’esplosione di un’autocisterna carica di Gpl che aveva tamponato un camion. Ieri il sottufficiale, comandante del nucleo radiomobile di Borgo Panigale, ha avuto un incidente atterrando con il paracadute — sport di cui è appassionatissimo — sull’aviosuperficie di Molinella, nel Bolognese.
Il Resto del Carlino, che ha dato la notizia, racconta che il militare, originario di Nuoro, padre di due bimbi, deve aver calcolato male la traiettoria dell’arrivo a terra, cadendo rovinosamente. Ora è assai grave.

da corriere.it


Auguri di pronta guarigione al maresciallo! Ha riportato lesioni gravi. “Ce lo ricordiamo in molti Massimo Piras, volto simpaticissimo e assai grintoso: lo scorso 6 agosto 2018 questo carabiniere di 49 anni salvò dalle fiamme, sulla A14 a Bologna, alcuni ragazzi bulgari coinvolti nell’esplosione di un’autocisterna carica di Gpl che aveva tamponato un camion. Ieri il sottufficiale, comandante del nucleo radiomobile di Borgo Panigale, ha avuto un incidente atterrando con il paracadute — sport di cui è appassionatissimo — sull’aviosuperficie di Molinella, nel Bolognese.” (ASAPS)

Martedì, 07 Gennaio 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK