Domenica 20 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 16/12/2019

Polizia locale insultata sui social, vigili vincono la causa e donano i soldi alla "Nostra Famiglia”

Gli agenti insultati su Facebook hanno ottenuto 5mila euro di risarcimento

TREVISO - Un assegno da 5mila euro consegnato ieri dagli agenti della polizia locale di Treviso all’associazione “la Nostra Famiglia”, importantissimo presidio di riabilitazione che aiuta ogni giorno bambini con disabilità.

La somma consegnata è il risarcimento ottenuto a seguito delle pesanti offese ricevute su Facebook dai componenti del Comando da alcuni “leoni da tastiera”.

Era il 2016 quando su Facebook alcuni “odiatori” offersero pesantemente il Comando di via Castello d’Amore per un’auto di servizio dei vigili lasciata su uno stallo giallo per disabili. Una notizia falsa che però aveva scatenato commenti e insulti pesanti da parte di alcuni utenti di Facebook. Tanto che i 49 agenti del Comando decisero di denunciare i responsabili degli insulti che hanno dovuto risarcire la polizia locale per evitare il processo pensale. E ieri il risarcimento è stato interamente devoluto alla struttura di via Ellero.

da oggitreviso.it


 

Ottimo! In un colpo solo due risultati: una lezione a chi pensa di insultare impunemente sui social le forze di polizia e una una seconda azione di generosità verso chi ha bisogno. Lasciatecelo dire: bravi!! (ASAPS)

Lunedì, 16 Dicembre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK