Sabato 08 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 31/10/2019

Telecamere di controllo? Compatibili con la privacy soltanto in caso di furti di lavoratori
da
uominietrasporti.it

Le telecamere sui luoghi di lavoro e quindi anche quelle in cabina, a maggior ragione se occulte, non vanno molto d’accordo con la privacy delle persone. Il 17 ottobre scorso la Corte Europea sui diritti umani ha emesso una sentenza che ribadisce questo principio che poi il anche il Garante per la protezione dei dati personali, in Italia, ha fatto proprio. Cosa cambia di fatto? In pratica, ciò che si ribadisce è che in ambiente lavorativo un controllo è giustificato soltanto se esiste un principio di proporzionalità allo scopo per cui viene effettuato. Ragion per cui anche l’installazione di telecamere nascoste sul luogo di lavoro può essere consentita, ma soltanto di fronte al rischio concreto e tangibile che lo scopo per cui vi si ricorre è quella di verificare l’esistenza di furti commessi dai lavoratori ai danni del patrimonio aziendale...

>Continua a leggere su uominietrasporti.it

Giovedì, 31 Ottobre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK