Giovedì 23 Gennaio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 28/10/2019

Beccato con sessanta chili di droga in A1, arrestato dagli agenti della Polizia Stradale

Lo stupefacente del tipo hashish è stato trovato nel bagagliaio dell’auto rinchiuso in due sacchi di Iuta. All'interno di questi la droga era stata a sua volta conservata con del cellophane

Sorpreso in auto con oltre 60 chilogrammi di Hashish, automobilista arrestato dalla Polizia Stradale agli ordini del dirigente Stefano Macarra. Il rinvenimento dello stupefacente è avvenuto durante un normale controllo nell’auto di un trentasettenne barese.

Il fermo della Fiat Panda

Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone hanno proceduto al fermo di una Fiat Panda con targa italiana. E proprio nel corso della perquisizione veicolare sono stati scoperti oltre 60 chilogrammi di sostanza stupefacente del tipo Hashish. L'uomo proveniente da Bari è stato arrestato e condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L'arresto è scattato nel pomeriggio di ieri, lungo l’autostrada del Sole in territorio di Frosinone

Il nervosismo del conducente ha fatto insospettire i poliziotti

Durante le operazioni di controllo il conducente ha manifestato un certo nervosismo, più esasperato nel momento in cui gli veniva chiesto cosa trasportasse; questo atteggiamento ha insospettito gli agenti ed infatti  proprio nel bagagliaio dell’auto sono stati trovati due sacchi in plastica, contenenti a loro volta vari involucri avvolti in imballaggi di colore marrone e cellophane trasparente, contenenti della sostanza stupefacente, risultata poi essere hashish, per un peso di oltre kg.60. L’uomo, di 37 anni, è stato arrestato e condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

da frosinonetoday.it


 E anche questo carico è stato intercettato dagli agenti della Sottosezione di Frosinone in autostrada. Ma quanto stupefacente circola sulla strada? Veramente tanto! (ASAPS)

Lunedì, 28 Ottobre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK