Venerdì 19 Aprile 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 19/12/2018

Notevole successo al convegno organizzato da ASAPS a Verona Mercato per parlare del “Pacchetto Sicurezza”

Il pubblico in sala

L’iniziativa veronese di lunedì 17 dicembre 2018 ha registrato una notevole affluenza di colleghi appartenenti a tutte le Forze di Polizia, particolarmente numerosi gli agenti della Polizia Locale, per un numero complessivo di 150 persone.

La location è stata gentilmente concessa da Verona Mercato, che grazie alla sensibilità dimostrata dal Presidente Andrea SARDELLI e dal Direttore Paolo MERCI, ha messo a disposizione la stupenda sala congressi di Verona Mercato, per accogliere i partecipanti provenienti dal Veneto e dalle regioni limitrofi.

Lo stesso presidente Andrea SARDELLI , nel portare i saluti e nell’apertura dei lavori ha ringraziato ASAPS e il Comandante Luigi Altamura della stupenda iniziativa rivolta alla polizia in questo momento di forte cambiamento introdotto dalla nuova normativa.

L’assessore della città di Verona Daniele POLATI, nel suo saluto, ha ribadito l’importanza dell’incontro e la sensibilità dell’amministrazione comunale di Verona per queste iniziative e nel sollecitare il Governo per le problematiche della sicurezza urbana e stradale introdotte nella Legge 132/18.
Nell’intervento seguito dal Presidente ASAPS, Giordano BISERNI, è stato illustrato il percorso della novella normativa, la quale, sicuramente non è ancora perfetta, ma con i decreti attuativi, attualmente in discussione ai Ministeri, la stessa porterà dei buoni risultati. Lo stesso presidente ha illustrato come gli sforzi da parte dei relatori e docenti ASAPS, impegnati quotidianamente per dare news aggiornate, anche nell’applicazione delle nuove normative introdotte da questo provvedimento legislativo sia sempre costante.

 

Il tavolo dei relatori

 

I lavori sono poi proseguiti con gli interventi dal V. Presidente dalla Fondazione ASAPS Luigi ALTAMURA e dal Consigliere Girolamo SIMONATO, i quali hanno illustrato le “difficoltà” che potrebbero emergere nell’applicazione della nuova normativa, focalizzando i loro interventi soprattutto nella parte riguardate il II Titolo della Legge.
Con la loro indiscussa professionalità hanno parlato delle problematiche connesse alle modifiche degli articoli 93 e 132, in particolare soffermandosi sul concetto di residenza e del famoso tempo che la norma prevede per il cambio targhe.
Interessante anche la parte dedicata al “Principio di solidarietà”, il quale è stato modificato dalla novella legislazione.
Ampio spazio dei lavori è stato quello relativo alle modifiche di cui all’art. 213, che prevede il sequestro amministrativo, seguito dall’art. 214 – fermo amministrativo. L’applicazione di questi due articoli è stata molto sentita dall’assemblea, per le varie problematiche applicative che gli stessi operatori di polizia stanno già incontrando. .

Durante i lavori sono stati anche discusse le modifiche collegate al DASPO Urbano, all’attività abusiva del c.d. “guardiamacchine” e al blocco stradale, novità introdotta dalla Legge 132/18.
A conclusione dei lavori è stato illustrato ai partecipanti il nuovo DDL 119 del 23/10/2018, importante per la futura applicazione sulla circolazione dei veicoli sprovvisti della copertura assicurativa e dell’aumento dal 01 gennaio 2019 della sanzioni amministrative pecuniarie pari al 2.2%.
 


Un convegno organizzato dall’ASAPS a Verona su un argomento di grande attualità. Notevole l’apprezzamento dei 150 operatori di polizia presenti.

Mercoledì, 19 Dicembre 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK