Sabato 19 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/07/2018

Terni, si sdraia in strada per fare un video: 17enne travolto e ucciso dallo scooter dell'amico

Tragedia ieri sera in un centro della provincia di Terni, dove un ragazzo di 17 anni del posto è morto dopo essere stato investito dallo scooter guidato dall'amico minorenne. Il dramma si sarebbe consumato per un "gioco": la vittima si era sdraiata sulla strada per riprendere con il cellulare l'amico che passava con il motorino ma qualcosa è andato storto e il ragazzino ha finito per travolgerlo uccidendolo. Il giovane alla guida del ciclomotore è finito in ospedale per lievi ferite ma in forte stato di choc.

>FOTO

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, non un incidente come tanti altri che avvengono sulle strade. Dagli accertamenti è infatti emerso che la vittima sembra stesse filmando con il proprio cellulare l'amico, un sedicenne anche lui del posto, che transitava su un rettilineo sul suo scooter. I due, intorno alle 21.30, sono giunti lungo la strada teatro della tragedia in sella allo stesso mezzo, in compagnia di un altro gruppetto di coetanei. Poi il diciassettenne è sceso sembra per riprendere in un video l'amico, sdraiandosi sulla carreggiata. È bastato un attimo - i militari stanno ancora ricostruendo con precisione la dinamica di quanto successo - e il sedicenne alla guida del ciclomotore avrebbe investito accidentalmente l'amico.

da ilmessaggero.it

 


 

Ormai la “sfida” ha superato ogni limite. Questi sono i risultati. Per un video fatto dall’asfalto si rimane per sempre sull’asfalto, ma sotto un lenzuolo bianco. Non riusciamo più a trovare le energie per un commento. (ASAPS)

Lunedì, 30 Luglio 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK