Giovedì 02 Aprile 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/04/2018

Succede a Viterbo: dopo aver rifatto la segnaletica stradale la via viene riasfaltata

Al Comune di Viterbo, come spesso accade, la mano destra non sa cosa fa la sinistra? La domanda sorge spontanea, dopo la denuncia del gruppo civico FondAzione (di minoranza) su quanto è accaduto oggi sulle strade del quartiere Murialdo.

«Nemmeno la imminente campagna elettorale e la fine di questa triste esperienza riesce a far fare le cose bene a questa amministrazione comunale. Finalmente - spiega il direttivo di FondAzione - dopo cinque anni di promesse arriva un po' di asfalto, a poche settimane dal voto. Un asfalto “elettorale” che non si nega a nessuno, che più che a mettere a posto le strade della città serve a raccattare qualche preferenza un po' qua un po' là. Quindi non si fanno i lavori dove serve, ma cosi alla come capita, e poichè a questa amministrazione capita sempre male, succede qualcosa di comico. Se di mezzo non ci fossero di mezzo i soldi dei viterbesi».

Secondo i civici guidati da Gianmaria Santucci «non c'è alcuna logica in quello che si fa». Così in via Monti Cimini al Murialdo lo scorso lunedi 23 aprile sono state rifatte le strisce, mentre per giovedi 26 - cioè oggi - viene annunciato che un'altra ditta, con regolare ordinanza dei lavori, asfalta la strada (come evidenzia la foto sopra).

«Questo si che è un buon metodo per buttare i soldi dei viterbesi. Ma la domanda è: in Comune la mano destra sa quello che fa la sinistra? O si pensa che ognuno va avanti per conto proprio?», è la chiusura della denuncia di FondAzione.

da ilmessaggero.it


Qualcosa non deve avere funzionato nel coordinamento dei lavori... (ASAPS)

Lunedì, 30 Aprile 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK