Domenica 28 Novembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Gennaio-giugno 2021: 65.116 incidenti, 1.239 morti, 85.647 feriti. Aumentano percorrenze medie: in autostrada +24%
Roma, 18 novembre 2021 – Torna ad aumentare in maniera significativa la mortalità stradale in Italia. Le stime ACI-ISTAT - relative ai primi sei mesi del 2021 – evidenziano - rispetto allo stesso periodo 2020 - un incremento, di incidenti con lesioni (+31,3%), vittime (+22,3%) e feriti (+28,1%). Se si prende in considerazione la media d...
Condividi
19/Novembre/2021
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
                      Vittime della strada male:  SUD SARDEGNA (+13), BARLETTA-ANDRIA-BARI (+12), ORISTANO (+7)  ben...
Condividi
ASAPS – A seguito della pubblicazione dei dati ACI-ISTAT sugli incidenti stradali in Italia nell’anno 2020, contraddistinto dalla pandemia e dai conseguenti provvedimenti che hanno ridotto la circolazione viaria per molte set...
Condividi
Stando ai dati dell'Asaps solo nel terzo fine settimana di giugno si sono contati 590 incidenti e 14 vittime. Stiamo tornando alla drammatica routine di prima della pandemia? Di sicuro in Italia si muore di più che negli altri grandi Paesi europei
Esaurito "l'effetto pandemia" i morti sulle strade tornano a crescere. Secondo l'Asaps (Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale) nel mese di aprile del 2021 sulla rete autostradale gli incidenti sono aumentati del 254% rispetto ad un anno fa, mentre i feriti addirittura del 451%...
Condividi
2010-2020: RISPARMIATE PIÙ DI 56MILA VITE (-37%) E OLTRE 150 MILIARDI DI EURO IN COSTI SOCIALI Avenoso (ETSC): “Affrontare sfida sicurezza stradale con l’energia e la dedizione impiegate nella lotta al Covid”
Nel 2020, nell’Unione Europea, si sono registrate circa 4.000 vittime della strada in meno rispetto al 2019. Una riduzione annuale (-17%) senza precedenti, molto probabilmente legata alle restrizioni ai viaggi dovute all’emer...
Condividi
Circ. n. 163946/21 del 27 aprile 2021
Premessa Con la presente lettera circolare si fornisce un aggiornamento dei criteri che gli Organi di rilevazione devono seguire per l’esecuzione della “Rilevazione trimestrale degli incidenti stradali con lesioni a persone...
Condividi
Grazie ai dati Aci-Istat degli incidenti stradali avvenuti nell’anno 2019, possiamo esaminare quali siano gli organi di polizia stradale che hanno maggiormente rilevato i sinistri in Italia. Ricordiamo che i dati sono riferiti escl...
Condividi
L'ISTAT, con una importante e tempestiva analisi su stime preliminari, ha presentato i dati del periodo gennaio - settembre 2020 degli incidenti stradali avvenuti in Italia. La crisi sanitaria ed economica nell'anno contrassegnat...
Condividi
Morti: diminuiscono giovanissimi (15-19 anni: -11%), anziani (70-74 anni: -14,3%), ciclomotoristi (-18,5%) e pedoni (-12,7%) aumentano ciclisti (+15,5%) e motociclisti (+1,6%). Utenti vulnerabili = 49,6% dei decessi. Meno mort...
Condividi
Dalle 11.00 di giovedì 23 luglio, saranno pubblicati da Aci-Istat i dati relativi alle statistiche sui sinistri stradali avvenuti nell'anno solare 2019, con danni a persone e mortali. Un dato sempre molto atteso dagli addetti ...
Condividi
Questo Rapporto è prodotto congiuntamente dall’Istituto nazionale di statistica e dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss). L’obiettivo è fornire una lettura integrata dei dati epidemiologici di diff...
Condividi
Nel 2018, sono stati commessi 345 omicidi (erano 357 l’anno precedente), 212 hanno interessato gli uomini (22 in meno rispetto al 2017) e 133 le donne (10 in più). Gli uomini sono quindi più numerosi ma in calo, mentr...
Condividi
Morti: aumentano giovani (15-19 anni: +25,4%), anziani (70-74 anni: +22%), ciclomotoristi (+17,4%) e pedoni (+1,5%); diminuiscono ciclisti (-13,8%), motociclisti (-6,8%), e automobilisti (-3%). Utenti vulnerabili = 50% dei decessi. ...
Condividi
I dati diffusi oggi da Aci-Istat sugli incidenti stradali 2018 certificano un andamento leggermente positivo, ma dal trend molto incerto se si considera che il calo -1,6%  dei morti nel 2018, recupera solo in parte il peggioramento del d...
Condividi
Roma, 19 dicembre 2018 – Migliorano gli indicatori della sicurezza stradale in Italia. Le stime ACI-ISTAT - basate sui dati preliminari relativi al primo semestre 2018 - evidenziano un calo, rispetto allo stesso periodo del 2017, s...
Condividi
I dati resi noti oggi da Aci e Istat sull’andamento della incidentalità stradale nel 2017,  con un incremento dei morti sulle strade del 2,9% costituiscono  l’evidente connotato di una pesante sconfitta sul v...
Condividi
L’Asaps analizza i dati derivanti dalle stime dell’Istat relative al primo semestre 2017 e lancia l’allarme
La stima preliminare dell’Istituto di statistica nel periodo gennaio-giugno 2017 evidenzia una diminuzione del numero degli incidenti stradali pari al 4% e una riduzione dei feriti del 5% a cui, purtroppo, non corrisponde il calo d...
Condividi
Istat, con la collaborazione dell'Automobil Club d'Italia, finalmente attraverso la raccolta di dati completi e tempestivi, che coinvolgono tutti gli organi di polizia stradale compresa la Polizia Locale, ha pubblicato la stima p...
Condividi
E' pervenuta ai Comandi Polizia Locale la nota dell'Istat - Servizio per la conduzione della raccolta dati da indagini dirette, all’interno della Direzione Centrale per la Raccolta Dati che invita all'invio della scheda...
Condividi
I dati ufficiali dell’Istat sugli incidenti stradali nel 2016 ci fanno vedere un bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto. Pieno per il fatto che nell’anno dell’entrata in vigore della legge n.41 sull’Omicidio e lesion...
Condividi