Lunedì 17 Maggio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 13/03/2018

Multa di 2000 € e denuncia per manomissione cronotachigrafo

La Polizia Stradale ha scoperto una calamita sul cronotachigrafo di un camion fermato all'inizio di marzo 2018 al casello Val di Sangro dell'autostrada A14.

Un consueto controllo stradale è diventato un incubo per un camionista trentaduenne di Matera, fermato da una pattuglia della Polstrada mentre viaggiava verso sud sull'A14, all'altezza di val di Sangro. Durante la verifica, gli agenti hanno notato stanchezza e nervosismo nell'autista e quindi hanno approfondito il controllo sui dati cronotachigrafo, scoprendo che l'apparecchio segnava il veicolo in sosta da tre ore, mentre evidentemente stava viaggiando. Un successivo controllo fisico sull'apparecchio ha rivelato un magnete.
Gli agenti hanno elevato una multa di 2000 euro e la sospensione della patente per tre mesi, oltre a denunciare l'autista per rimozione ed omissione dolosa di cautela contro gli infortuni sul lavoro. Nell'ultimo mese, la Polizia Stradale di Chieti ha rilevato oltre centoventi infrazioni legate ai tempi di guida e di riposo degli autisti che viaggiano sull'A14.

da trasportoeuropa.it

Martedì, 13 Marzo 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK