Martedì 20 Agosto 2019
area riservata
ASAPS.it su

AREZZO
Tenta di uccidere con l'auto i poliziotti che lo trovano ubriaco

Ubriaco al volante  tenta di investire i poliziotti con l'auto e viene arrestato per tentato omicidio, resistenza, guida in stato di ebbrezza e danneggiamento. E' successo nella notte ad Arezzo, protagonista un uomo di 45 anni fermato dalla Polizia Stradale in viale Newton nel corso di controlli mirati nei pressi di una nota discoteca, per prevenire incidenti dovuti a condotte di guida distratte, nonché all’uso di alcool o droghe.

L'uomo, originario di Lucca ma residente in provincia di Arezzo, era in compagnia di una donna, anche lei alticcia. Ambedue sono stati fatti scendere dalla loro Mercedes - riferisce la polizia - e il responso dell’etilometro per lui è stato chiaro, poiché nell’organismo il suo tasso di alcool era quattro volte superiore rispetto al consentito. Appena ha compreso che la Polstrada gli avrebbe ritirato la patente e sequestrato il veicolo, l’uomo ha inveito contro la pattuglia e, annebbiato dall’alcool, ha minacciato i poliziotti dicendo che l’avrebbero pagata cara.

E ci stava riuscendo, poiché con uno scatto repentino è balzato sull’auto, distante circa venti metri e, dopo averla messa in moto, ha invertito la marcia e puntato contro gli agenti, che sono riusciti a scansare la Mercedes, finita poi contro l’auto della Stradale. A quel punto i poliziotti lo hanno neutralizzato e condotto in caserma, accertando che era una vecchia conoscenza della polizia, poiché sorpreso anni fa a spacciare stupefacenti. Gli investigatori hanno condotto il malvivente presso il carcere di Arezzo.

da corrierediarezzo.corr.it


Effetto alcol, ma per fortuna centra la macchina della Polizia e non gli agenti. (ASAPS)

Giovedì, 28 Dicembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK