Sabato 13 Aprile 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 22/12/2017

Schiacciata dalla sua auto: morta Elisa Gierotto, mamma 34enne

La donna è morta all'ospedale Civile di Brescia a seguito di un terribile incidente avvenuto a Darfo. Maestra in una scuola dell'infanzia, era madre di due bambini. I familiari hanno dato l’assenso per un prelievo multiorgano

Aveva 34 anni Elisa Gierotto, la giovane mamma morta all'ospedale Civile a nove giorni dal terribile incidente in cui era rimasta coinvolta a Darfo, nel bresciano. La donna era stata ricoverata in condizioni disperate: da poco rientrata a casa, era rimasta travolta e schiacciata dalla sua Suzuki Vitara, non appena varcato il cancello. Poco importa ormai quale sia stata la causa del tragico incidente, ancora da chiarire con esattezza. Si diceva del freno a mano che forse non era stato tirato, o forse un guasto: l'unica cosa certa, purtroppo, è che mamma Elisa non c'è più. Hanno cercato di salvarla sia il marito Omar che il padre Guido, comandante della Polizia Stradale di Darfo per quasi vent'anni, fino a poche settimane fa.

Come riporta BresciaToday, sono stati proprio i suoi ex colleghi a intervenire sul luogo del sinistro, alle Fucine di Darfo Boario Terme. Padre e marito erano intanto riusciti a liberarla dal peso dell'auto che la schiacciava sul cancello. La giovane donna era stata stabilizzata sul posto e poi ricoverata al Civile in elicottero.

Morta Elisa Gierotto: tanti i messaggi di cordoglio
Elisa Gierotto lavorava con i bambini della scuola materna di Pisogne, faceva l'insegnante di sostegno. Oltre al marito Omar, a mamma e papà, lascia due bimbi ancora piccoli, di quattro e sette anni. Troppo piccoli per meritarsi tutto questo. Su Facebook sono centinaia i messaggi di cordoglio e ricordo. “So che da splendida e dolcissima mamma che eri, starai vicino ai tuoi piccoli e ai tuoi genitori anche da lassù”, scrive Cristina. “Veglia sui tuoi bimbi”, ha scritto invece Angela. Lacrime e cuori: “Ci mancherà il tuo sorriso”, ripetuto come un mantra. “Eri un dolce angelo, e ne avevi anche l'aspetto”. A breve saranno comunicati la data e l'orario del funerale. I familiari hanno dato l’assenso per un prelievo multiorgano a cuore fermo, procedura effettuata per la prima volta all’ospedale Civile di Brescia.
 

da today.it


Elisa 34 anni era la figlia del nostro caro collega Isp. Guido Gierotto ex comandante del Distaccamento Polizia Stradale di Boario (BS), uno dei primi nostri soci ASAPS.
Elisa che lascia due bambini di 4 e 7 anni, era rimasta vittima di un incidente assurdo: travolta dalla sua stessa auto nei pressi del suo garage. La famiglia ha autorizzato l’espianto degli organi.
Siamo vicini al collega Guido e alla sua famiglia in questo momento di grandissimo dolore. (ASAPS)

Venerdì, 22 Dicembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK