Mercoledì 23 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 14/12/2017

Mezzo chilo di coca nascosto nel passaruota, un arresto in Autosole

L'intuito della Polizia Stradale Sottosezione di Modena Nord ha permesso di individuare un corriere, fermato all'alba di domenica. La carrozzeria della sua auto era stata tagliata per ricavare un vano segreto

Ancora un sequestro di droga di ingente valore, ancora una volta grazie al "fiuto" degli agenti della Polstrada di Modena Nord, ormai specializzati nello scovare auto in transito all'apparenza insospettabili. È successo anche domenica scorsa alle prime luci del giorno, erano circa le 6.30, quando una pattuglia della Sottosezione ha affiancato una Opel Antara che procedeva in direzione sud lungo l'Autosole, nel territorio di Campogalliano.

Il conducente ha rallentato in modo vistoso quando si è accorto della presenza dei poliziotti, che hanno deciso di fermarlo per un controllo, scortandolo fino all'area di sosta più vicina. L'uomo, un 51enne italiano originario del Marocco, ha mostrato subito segni di nervosismo e ha fornito risposte evasive alle domande basilari degli agenti.

E' stato appurato che l'uomo era partito da La Spezia e stava facendo ritorno verso Guidonia Montecelio, suo comune di residenza, ma le motivazioni del suo viaggio erano tutt'altro che chiare. A quel punto gli agenti hanno deciso di approfondire il controllo del veicolo, partendo dai passaruota, nascondiglio più sfruttato dai trafficanti di droga.

I sospetti sono stati confermati però soltanto dopo un esame molto approfondito, svolto anche grazie ad una microcamera che può ispezionare gli spazi angusti e inaccesibili di un veicolo. Sopra la ruota anteriore destra era infatti stato ricavato uno scomparto segreto, addirittura tagliando una parte della carrozzeria a contatto con il vano motore. In questo alloggiamento è stato trovato un involucro di cellophane ricoperto di olio per renderlo ancora più impermeabile, che celava a sua volta un panetto di cocaina.

>FOTO

La sostanza è stata pesata in 515 grammi e analizzata, rivelando un ottimo livello di purezza, cosa che fa pensare ad un un suo valore al dettaglio intorno ai 150mila euro. L'uomo, incensurato, è statao tratto in arresto e portato in carcere in attesa di sviluppi giudiziari. Al momento non sono ancora chiari i contorni del trasporto "stupefacente, ma gli agenti della Polizia Stradale stanno eseguendo le indagini del caso per tracciare la rotta della cocaina sequestrata.

da modenatoday.it


Ancora una volta grazie al "fiuto" degli agenti della Polstrada di Modena Nord, ormai specializzati nello scovare auto in transito all'apparenza  insospettabili. (ASAPS)

Giovedì, 14 Dicembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK