Sabato 08 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 28/04/2017

Bardolino, 60 anni di Polizia Stradale «Troppi i morti»

Celebrazione alla loggia Rambaldi del sessantesimo dalla istituzione del Distaccamento di Bardolino, inaugurato il 16 aprile 1957, a settant’anni dalla nascita della Polizia Stradale. Un momento importante, che è coinciso con i saluti al comandante Alberto Zantomio, che, giunto nel 2009, lascia il servizio il 1° maggio. A lui, in chiusura, il dirigente Roberto Sgalla, direttore centrale delle specialità della Polizia di Stato, ha consegnato un grande targa a riconoscimento del lavoro svolto sulle nostre strade con dedizione e professionalità. Ha moderato la mattinata il comandante della Sezione Polizia Stradale di Verona Girolamo Lacquaniti che ha introdotto i presenti.

Hanno porto i saluti il comandante del Compartimento del Veneto Cinzia Ricciardi, il prefetto di Verona Salvatore Mulas, il sindaco di Bardolino Ivan De Beni. Sono intervenuti oltre al dottor Sgalla, il professore ordinario del Politecnico di Torino Mauro Velardocchia, responsabile del gruppo di meccanica del veicolo e sistema di sicurezza attivo che ha rilevato come l’incidentalità stradale sia la prima tra le cause di mortalità e dei danni permanenti tra i giovani, il dottor Giuseppe Bisogno direttore del Servizio polizia stradale del Dipartimento di Pubblica Sicurezza di Roma che ha tra le varie cose sottolineato l’importanza della collaborazione istituzionale essendo obiettivo comune ridurre i morti e i feriti sulle strade che ogni giorno in Italia vedono morire oltre 9 persone.

La folta presenza ha dato moltissima soddisfazione. Lacquaniti ha espresso “l’orgoglio ed il piacere di aver avuto questo momento di incontro” e “ringraziato le autorità intervenute”.

di Barbara Bertasi
da larena.it


Un momento importante, che è coinciso con i saluti al comandante Alberto Zantomio, che, giunto nel 2009, lascia il servizio il 1° maggio. A lui, in chiusura, il dirigente Roberto Sgalla, direttore centrale delle specialità della Polizia di Stato, ha consegnato un grande targa a riconoscimento del lavoro svolto sulle nostre strade con dedizione e professionalità.
Aggiungiamo i nostri saluti al comandante Alberto Zantomio, socio ASAPS da sempre, per la passione e la competenza con le quali ha svolto il suo lavoro in tanti anni nella Polizia Stradale.
Cari Auguri Alberto.
Giordano Biserni ASAPS

Venerdì, 28 Aprile 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK