Sabato 15 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 27/02/2017

Trovato un autista pensionato, scattano sanzioni per gli autobus

Il conducente veniva utilizzato con il sistema dei voucher: non era però stata data comunicazione preventiva all'Inps. In un altro bus, uno degli estintori in dotazione era scaduto

In uno, è stato trovato un autista pensionato. Non dipendente dell'azienda di autotrasporti, ma pensionato. Nell'altro, uno degli estintori in dotazione era scaduto. Sono due, nel giro di un paio di giorni, gli autobus controllati e sanzionati dalla polizia Stradale di Agrigento, che è coordinata dal vice questore aggiunto Andrea Morreale. Si tratta di pullman utilizzati per le gite scolastiche.

Il primo è stato controllato in piazzale Rosselli. I poliziotti ci hanno messo pochissimo ad accertare che l'autista era un pensionato. Un pensionato "utilizzato" con i voucher. Ma dell'impiego del pensionato - con la procedura dei voucher appunto - non era stata data comunicazione preventiva all'Inps. Ecco perché è scattata la sanzione.

L'altro autobus, utilizzato sempre per gite scolastiche di studenti agrigentini delle scuole medie, è stato, invece, controllato - e sanzionato - in piazzale Ugo La Malfa. In questo caso, la Polstrada ha accertato che uno degli estintori in dotazione al pullman era scaduto. I controlli proseguiranno, anzi si intensificheranno, anche nelle prossime settimane quando le gite scolastiche si moltiplicheranno.

da agrigentonotizie.it


Un pensionato "utilizzato" con i voucher. Ma dell'impiego del pensionato - con la procedura dei voucher appunto - non era stata data comunicazione preventiva all'Inps. Ecco perché è scattata la sanzione. (ASAPS)

Lunedì, 27 Febbraio 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK