Venerdì 19 Aprile 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 22/12/2016

DARFO BOARIO - Guidomario Gierotto guida da 35 anni il distaccamento
Polstrada,va in pensione il comandante veterano

È stato artefice di incisive campagne di prevenzione
Guidomario Gierotto

Fra due settimane Guidomario Gierotto lascerà la guida del comando del distaccamento della Polizia stradale di Darfo Boario Terme per andare in pensione. Sarà un congedo sobrio, in linea con il suo stile. Nato il 14 dicembre del 1956 ad Aprica, Gierotto indossa la divisa dal 1976, quando si arruolò nel Corpo delle Guardie di pubblica sicurezza. Dopo il corso al centro addestramento Alpino diMoenae il perfezionamento al Caps di Cesena ha assunto il suo primo incarico a Como vincendo nel 1978 il corso sottufficiali ottenendo un anno più tardi il grado di vicebrigadiere. È l’11 gennaio del1980 quandoGierotto viene assegnato al distaccamento di Darfo Boario Terme guidato al tempo dal maresciallo Gianni Paolo che gli passerà l’incarico il 16 novembre dell’anno successivo. Gierotto, diventato comandante a soli 25 anni, è rimasto in carica, ininterrottamente, per 7 lustri. Una «longevità» di carica che non trova precedenti a Darfo.

DURANTE il suo mandato la Polstrada di Darfohacambiato tre sedi. Uno dei punti di forza del modello organizzativo di Gierotto, che in Valcamonica si è fatto apprezzare per le sue grandi doti diumanità, è stato quello di intessere un fitto rapporto di stima e reciproca fiducia fra gli agenti e il territorio.
Una filosofia e un approccio al servizio, risultati particolarmente efficaci nel contrasto alla criminalità come dimostrano le recenti operazioni contro le organizzazioni specializzate nella ricettazione di auto rubate e nel traffico di stupefacenti. Un lavoro volto sì alla repressione ma anche e soprattutto alla prevenzione e al dialogo con gli automobilisti e la società civile. Gierotto è stato l’artefice della campagna di sicurezza stradale nelle scuole culminata con l’allestimento nel piazzale della sede del distaccamento, diunpercorso dedicato a bambini e disabili dove imparare l’educazione stradale sul campo.

«A QUALSIASIETÀ e con qualsiasi capacità cognitiva siamo tutti utenti della strada - osserva Gierotto -, e come tali dobbiamo conoscere le regole per rispettarle e tutelare la nostra sicurezza». Partire insomma dalle basi per far crescere nel migliore dei modi i cittadini del futuro. Il tema della formazione è stata una stella polare anche per gli agenti: quattro sonoimpegnati a livello nazionale con il Pullman Azzurro, aula itinerante per la sensibilizzazione alla sicurezza stradale. Nel corso della sua carriera, Gierotto è stato insignito di una medaglia d’oro ed una d’Argento per merito di Servizio, dell’onoreficenza di cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica.

 

Gio Moscardi
da Bresciaoggi


Gierotto stimatissimo comandante del Distaccamento di Darfo Boario (BS) va in pensione. Cavaliere al Merito ha coordinato le più importanti indagini camune su traffici di droga e di auto rubate. Ha guidato il reparto per 35 anni un periodo lunghissimo e non comune distinguendosi anche per tante campagne di prevenzione.
Al comandante Guidomario Gierotto, che ha onorato la sua divisa e il suo ruolo,  va l’affettuoso saluto e gli Auguri di tutta l’ASAPS.


 

Giovedì, 22 Dicembre 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK