Mercoledì 21 Febbraio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 28/04/2016

RIFORMA CODICE DELLA STRADA: QUALCOSA SI MUOVE: DAL 3 MAGGIO ESAME E VOTO DEGLI EMENDAMENTI IN COMMISSIONE LAVORI PUBBLICI AL SENATO

Foto Coraggio - archivio Asaps

(ASAPS) La cronaca del percorso della legge in questi giorni.
 
(1638) Delega al Governo per la riforma del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285,
approvato dalla Camera dei deputati in un testo risultante dall'unificazione del disegno di legge dei deputati Silvia Velo ed altri e del disegno di legge n. 1588 d'iniziativa governativa
(Seguito dell'esame e rinvio)
 
Prosegue l'esame, sospeso nella seduta del 12 aprile.
 
Il PRESIDENTE avverte che sono stati presentati ulteriori ordini del giorno ed emendamenti al disegno di legge in esame (pubblicati in allegato).
Chiede quindi ai relatori se, in relazione ai problemi di carattere finanziario riscontrati sul testo, siano emersi elementi che possano consentire alla Commissione di riprendere l'esame del provvedimento, che si trascina ormai da tempo.
 
Il relatore BORIOLI (PD), anche a nome del correlatore Gibiino, informa che, dalle notizie acquisite dal Governo, è attualmente in corso un'interlocuzione tra i competenti uffici del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e del Ministero dell'economia e delle finanze, per predisporre una nuova relazione tecnica sul provvedimento, che consenta di superare finalmente i rilievi avanzati in precedenza sui profili finanziari, da cui era derivato anche il parere contrario, ai sensi dell'articolo 81 della Costituzione, espresso dalla Commissione bilancio.
Ricorda infatti che, se non si superasse tale parere negativo, si rischierebbe di vanificare la prosecuzione dell'iter del provvedimento. Tuttavia, poiché le risposte del Governo su questo punto tardano ad arrivare, per non ritardare ulteriormente l'esame, ritiene comunque opportuno avviare quanto prima l'illustrazione degli emendamenti e degli ordini del giorno, per poi valutare successivamente le misure da adottare.
 
Il PRESIDENTE, concordando con il relatore Borioli, propone di iniziare l'illustrazione degli emendamenti e degli ordini del giorno a partire dalla seduta del 3 maggio.
 
Conviene la Commissione.
 
Il seguito dell'esame viene quindi rinviato.
(ASAPS)


Per la riforma del CdS qualche piccolo passo è stato fatto al Senato. Vi terremo informati. (ASAPS)

Giovedì, 28 Aprile 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK