Lunedì 04 Marzo 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 29/02/2016

Concorsi Forze Armate: 1470 posti in Esercito, 338 Aeronautica, 205 Marina, 35 Polizia, 12 Vigili del Fuoco

E’ indetto, per il 2016, un concorso per titoli ed esami per il reclutamento di 2.013 VFP4 nell’Esercito, nella Marina Militare e nell’Aeronautica Militare, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1) in servizio, anche in rafferma annuale, o in congedo per fine ferma.
I posti a concorso sono così suddivisi:

a) 1.470 posti nell’Esercito ripartiti nelle seguenti immissioni:

1)  735 posti nella 1^ immissione, di cui:

- 728 per incarico/specializzazione che sarà assegnato/a dalla Forza Armata;
– 3 per “meccanico di automezzi”;
– 2 per “elettricista”;
– 2 per “idraulico”.

2)  735 posti nella 2^ immissione, di cui:

- 723 per incarico/specializzazione che sarà assegnato/a dalla Forza Armata;
– 12 per “aiutante di sanità”.

b) 205 posti nella Marina Militare, di cui 150 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM) e 55 per il Corpo delle Capitanerie di Porto (CP), ripartiti nelle seguenti immissioni:

1)  28 posti per le CP nella 1^ immissione.

2)  27 posti per le CP nella 2^ immissione.

3)  150 posti per il CEMM in un’unica immissione.

c) 338 posti nell’Aeronautica Militare in un’unica immissione.

Scadenza 07 marzo 2016 (1^ immissione)

Requisiti

a)  cittadinanza italiana;
b)  godimento dei diritti civili e politici;
c)  aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 30° anno di età;
d)  possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore);
e)  non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
f)  non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneità psico-fisica;
g)  non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
h)  aver tenuto condotta incensurabile;
i)  non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
j)  idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente, conformemente alla normativa vigente alla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana;
k)  esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico.

Per maggiori informazioni, per scaricare il bando e per candidarsi alla prima immissione potete visitare il sito concorsi.difesa.it

***

E’ stato indetto un Bando di concorso pubblico, per titoli, per l’assunzione di 35 atleti da assegnare ai gruppi sportivi della Polizia di Stato – Fiamme Oro, che saranno inquadrati nel ruolo degli agenti ed assistenti della Polizia di Stato, riservato ad atleti riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (C.O.N.I.) o dalle Federazioni sportive nazionali.


I posti messi a concorso sono:

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina atletica leggera, specialità corsa 10.000 mt.; corsa 10 km su strada; Cod. AL01 (Federazione Italiana di Atletica leggera);

- N.1 atleta, di sesso femminile, disciplina atletica leggera, specialità corsa 200 metri; Cod. AL02 (Federazione Italiana di Atletica leggera);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina atletica leggera, specialità getto del peso; Cod. AL03 (Federazione Italiana di Atletica leggera);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina canottaggio, categoria senior, specialità olimpica “singolo”; Cod. CA01 (Federazione Italiana Canottaggio);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina canottaggio, categoria pesi leggeri, specialità olimpica “quattro senza”; Cod. CA02 (Federazione Italiana Canottaggio);

- N.1 atleta, di sesso femminile, disciplina ciclismo su pista, specialità inseguimento a squadre; Cod. CI01 (Federazione Ciclistica Italiana);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina Judo, categoria 73 kg; Cod. JU01 (Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina Judo, categoria 66 kg; Cod. JU02 (Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali);

- N.1 atleta, di sesso femminile, disciplina karate, specialità kumite, categoria +68 kg; Cod. KA01 (Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina lotta, specialità greco romana, categoria 50 kg; Cod. LO01 (Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali);

- N.1 atleta, di sesso femminile, disciplina motocross; Cod. MC01 (Federazione Motociclistica Italiana);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina nuoto, specialità 100 metri stile libero; Cod. NU01 (Federazione Italiana Nuoto);

- N.1 atleta, di sesso femminile, disciplina nuoto di fondo, specialità 25 km; Cod. NU02 (Federazione Italiana Nuoto);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina nuoto di fondo, specialità 7,5 km; Cod. NU03 (Federazione Italiana Nuoto);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina nuoto per salvamento, specialità 100 mt. trasporto manichino pinne e torpedo; 100 mt. trasporto manichino con pinne; beach flags; beach sprint; beach relay; sky race; frangente; Cod. NU04 (Federazione Italiana Nuoto);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina nuoto sincronizzato, specialità duo misto tecnico; duo misto libero; Cod. NU05 (Federazione Italiana Nuoto);

- N.1 atleta, di sesso femminile, disciplina pentathlon moderno, individuale; Cod. PT01 (Federazione Italiana Pentathlon Moderno);

- N.1 atleta, di sesso femminile, disciplina pesistica, categoria 48 kg; Cod. PE01 (Federazione Italiana Pesistica);

- N.1 atleta, di sesso femminile, disciplina pugilato, categoria 64 kg; Cod. PU01 (Federazione Pugilistica Italiana);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina pugilato, categoria kg 81; Cod. PU02 Federazione Pugilistica Italiana);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina rugby a 15, ruolo seconda linea n° 4 – 5; Cod. RU01 (Federazione Italiana Rugby);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina rugby a 15, ruolo terza linea n° 7 – 6; Cod. RU02 (Federazione Italiana Rugby);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina rugby a 15, ruolo mediano di apertura n° 10; Cod. RU03 (Federazione Italiana Rugby);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina rugby a 15, ruolo pilone destro n° 1; Cod. RU04 (Federazione Italiana Rugby);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina rugby a 15, ruolo tallonatore n° 2; Cod. RU05 (Federazione Italiana Rugby);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina scherma, specialità sciabola, individuale; Cod. SC01 (Federazione Italiana Scherma);

- N.1 atleta, di sesso femminile, disciplina scherma, specialità spada, individuale; Cod. SC02 (Federazione Italiana Scherma);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina salto speciale; Cod. SA01 (Federazione Italiana Sport Invernali);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina sci alpino, specialità slalom e discesa libera; Cod. SA02 (Federazione Italiana Sport Invernali);

- N.1 atleta, di sesso femminile, disciplina sci di fondo; Cod. SA03 (Federazione Italiana Sport Invernali);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina snowboard, specialità alpine; Cod. SA04 (Federazione Italiana Sport Invernali);

- N.2 atleti, di sesso femminile, disciplina taekwondo, categoria -62 kg; Cod. TA01 (Federazione Italiana Taekwondo);

- N.1 atleta, di sesso maschile, disciplina tiro a volo, specialità skeet; Cod. TV01 (Federazione Italiana Tiro a Volo);

- N.1 atleta, di sesso femminile, disciplina tiro a volo, specialità fossa olimpica; Cod. TV02 (Federazione Italiana Tiro a Volo).

Scadenza 10 marzo 2016

Requisiti

• cittadinanza italiana;
• godimento dei diritti civili e politici;
• aver compiuto il 17° anno di età e non aver compiuto il 35° anno di età;
• possedere le qualità morali e di condotta previste dall’art. 26 della legge 1° febbraio 1989, n. 53;
• titolo di studio di diploma di scuola secondaria di 1° grado o equipollente;
• essere stato riconosciuto da parte del CONI o dalle Federazioni sportive nazionali atleta di interesse nazionale ed inoltre essere in possesso di almeno uno dei titoli valutabili di cui all’art. 8 del bando di concorso;
• idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia in conformità alle disposizioni contenute nel D.M. 30 giugno 2003, n. 198;
• sana e robusta costituzione fisica;
• statura non inferiore a m. 1,65 per gli uomini e a m. 1,61 per le donne. Il rapporto altezza peso, il tono e l’efficienza delle masse muscolari, la distribuzione del pannicolo adiposo e il trofismo devono rispecchiare un’armonia atta a configurare la robusta costituzione e la necessaria agilità indispensabile per l’espletamento dei servizi di polizia;
• senso cromatico e luminoso normale, campo visivo normale, visione notturna sufficiente, visione binoculare e stereoscopica sufficiente. Visus naturale non inferiore a 12/10 complessivi quale somma del visus dei due occhi, con non meno di 5/10 nell’occhio che vede meno, ed un visus corretto a 10/10 per ciascun occhio per una correzione massima complessiva di una diottria quale somma dei singoli vizi di rifrazione;
• non essere stati dichiarati obiettori di coscienza ovvero ammessi a prestare servizio sostitutivo civile ai sensi della legge 8 luglio 1998, n. 230, a meno che abbiano presentato apposita dichiarazione irrevocabile di rinuncia allo status di obiettore di conoscenza, ai sensi della normativa vigente.

Per maggiori informazioni, per scaricare il bando e per candidarsi alla prima immissione potete visitare il sito www.poliziadistato.it

***

E’ stato pubblicato il bando di concorso pubblico, per esami, a 12 posti per l’accesso al ruolo dei vigili del fuoco in qualità di atleta del Gruppo sportivo dei vigili del fuoco Fiamme Rosse così suddivisi:

• 2 atleti di sesso femminile, disciplina canottaggio, specialità pesi leggeri, doppio;
• 1 atleta di sesso maschile, disciplina lotta, specialità greco romana, cat. 59 kg;
• 1 atleta di sesso femminile, disciplina nuoto, specialità stile libero, m. 1500;
• 1 atleta di sesso maschile, disciplina nuoto, specialità dorso m. 200, vasca corta;
• 1 atleta di sesso maschile, disciplina pesistica, specialità cat. + 105;
• 1 atleta di sesso femminile, disciplina scherma, specialità sciabola;
• 1 atleta di sesso maschile, disciplina scherma, specialità sciabola;
• 1 atleta di sesso maschile, disciplina taekwondo, specialità cat. – 54 kg;
• 1 atleta di sesso maschile, disciplina tiro a volo, specialità fossa olimpica, categoria eccellenza;
• 1 atleta di sesso femminile, disciplina tiro a volo, specialità fossa olimpica, categoria eccellenza;
• 1 atleta di sesso maschile, disciplina tuffi, specialità piattaforma m. 10.

Scadenza 10 marzo 2016

Requisiti

a)  cittadinanza italiana;
b)  godimento dei diritti politici;
c)  età non inferiore ad anni 17 e non superiore ad anni 30; per la sola disciplina tiro a volo specialità fossa olimpica, maschile e femminile, il limite massimo di età è fissato in anni 35;
d)  idoneità fisica, psichica e attitudinale;
e)   possesso del titolo di studio della scuola dell’obbligo;
f)  possesso delle qualità morali e di condotta di cui all’articolo 26 della legge 1° febbraio 1989, n. 53;
g) essere riconosciuti atleti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) o dalle federazioni sportive nazionali;
h) detenere almeno uno dei titoli sportivi di cui alla Tabella A – Categoria I del decreto 13 aprile 2015, n. 61.

Per maggiori informazioni, per scaricare il bando e per candidarsi alla prima immissione potete visitare il sito www.vigilfuoco.it

da concorsi-pubblici.org


 

E anche 35 atleti per il gruppo sportivo della Polizia di Stato. Scadenza domande 7 marzo e 10 marzo. (ASAPS)

Lunedì, 29 Febbraio 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK