Martedì 23 Luglio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 18/01/2016

Vandali in azione nella notte, distrutte tre postazioni Velo-ok appena installate

Il raid nella notte tra sabato e domenica in via Fossa a Cesenatico, l'amarezza del comandante della Polizia Municipale

Raid vandalico, nella notte tra sabato e domenica, a Cesenatico dove, in via Fossa, sono state distrutte tre postazioni Velo-ok. Le apparecchiature, installate da poco, sono finite nel mirino dei vandali che le hanno imbrattate con delle bombolette di vernice spray per poi scardinarle dai loro supporti a terra. "Questa è l'opera di alcuni imbecilli - è l'amaro commento del comandante della Municipale Alessandro Scarpellini - perchè definirli vandali è troppo. Il reato commesso fa venir voglia di dar ragione a tutti coloro che, e sono tanti, spesso ci chiedono chi ce lo fa fare di impegnarci per cercare idee, soluzioni,  attività dirette alla prevenzione degli illeciti e, specialmente, degli incidenti stradali, delle morti in strada, dei reati. Forse hanno ragione, forse è meglio impegnarsi meno e limitarsi ad intervenire dopo. É anche più comodo: andare sul luogo di un incidente, fare i rilievi. Alla fine anche alla sofferenza, ai feriti ed ai morti ci si abitua. Non è difficile. Atti come questo, che irrompono nella sicurezza altrui, fa venire questa voglia. Chi ce  lo fa fare?"

da cesenatoday.it


"Questa è l'opera di alcuni imbecilli - è l'amaro commento del comandante della Municipale Alessandro Scarpellini - perchè definirli vandali è troppo. Il reato commesso fa venir voglia di dar ragione a tutti coloro che, e sono tanti, spesso ci chiedono chi ce lo fa fare di impegnarci per cercare idee, soluzioni,  attività dirette alla prevenzione degli illeciti e, specialmente, degli incidenti stradali, delle morti in strada, dei reati. Forse hanno ragione, forse è meglio impegnarsi meno e limitarsi ad intervenire dopo. É anche più comodo: andare sul luogo di un incidente, fare i rilievi." (ASAPS)
 

Lunedì, 18 Gennaio 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK