Sabato 15 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 31/03/2014

Treviso, 25enne rifiuta l'alcoltest
Un sms ai genitori: "Vi voglio bene, addio"

(Osservatorio il Centauro – ASAPS: sono stati 13 gli episodi nel 2013, 10 suicidi e 3 tentati suicidi a seguito di gravi incidenti stradali personali o a un familiare o a seguito di sanzioni contestate su strada con ritiro della patente spesso per guida in stato di ebbrezza. Due i suicidi anche nel 2014)

Dopo essere stato fermato dai carabinieri, Luca Botton, operaio di San Biagio di Callalta nel Trevigiano, si è tolto la vita gettandosi nel Piave. A bordo della sua auto mentre tornava a casa, dopo una serata trascorsa con gli amici,il 25enne è incappato in una pattuglia e sapendo di rischiare si è rifiutato di sottoporsi all'alcoltest. Il sequestro di auto e patente ha spezzato qualcosa in quel ragazzo fragile, introverso, tanto da spingerlo a togliersi la vita. A ritrovare il corpo sul greto del fiume due giovani pescatori che hanno subito dato l'allarme. Prima di suicidarsi Luca aveva mandato un messaggio alla madre: "Addio. Vi voglio bene"

 

 



 

 

Notizie come questa, pur incomprensibili, mettono in crisi chi si è battuto con forza per pene più severe a carico di chi guida ubriaco. (ASAPS)
Osservatorio il Centauro – ASAPS: sono stati 13 gli episodi nel 2013, 10 suicidi e 3 tentati suicidi a seguito di gravi incidenti stradali personali o a un familiare o a seguito di sanzioni contestate su strada con ritiro della patente spesso per guida in stato di ebbrezza. Due i suicidi anche nel 2014

 

 

 

 

Lunedì, 31 Marzo 2014
stampa
Tag: Alcool, Asaps.it.
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK