Domenica 18 Agosto 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/12/2005

ENNA, POLIZIA STRADALE E VOLANTI ARRESTANO DUE MAFIOSI ECCELLENTI.

 
ENNA, POLIZIA STRADALE E VOLANTI ARRESTANO DUE MAFIOSI ECCELLENTI.
(ASAPS) ENNA – La cronaca parla di “rocambolesco arresto”: in effetti, le cose sono andate proprio così. Due uomini, risultati poi esponenti di spicco della famiglia mafiosa dei Santapaola, si trovavano a bordo di una Fiat Uno rubata a Belpasso e stavano architettando un colpo, quando sono rimasti… in panne. L’auto su cui viaggiavano, infatti, si è guastata e i due si sono fermati nell’area di sevizio di Sacchitello Sud, sulla A/19. Con un fucile a canne mozze hanno bloccato una Citroen condotta da un ennese di 40 anni, costringendolo ad accompagnarli a Catania. L’uomo però non si è perso d’animo e quando è passato davanti al bar con un gesto fulmineo ha sfilato le chiavi dal quadro e si è lanciato fuori dall’auto, rifugiandosi nell’autogrill dove ha chiesto aiuto. Al 113 ha risposto subito la Polizia Stradale, in aiuto della quale sono giunte le Volanti di Enna. Gli agenti hanno effettuato un rastrellamento e nel giro di pochi minuti hanno raggiunto ed arrestato i due delinquenti, subito trasferiti negli uffici della Questura. Si tratta di due fratelli, Antonino, detto “Nino Epatite”, ed Alessandro Musumeci, di 36 e 31 anni. Il fatto che fossero armati fino ai denti, indica che i due avessero in mente una rapina a mano armata. L’accusa nei loro confronti è di sequestro di persona, detenzione e porto abusivo di armi alterate, ricettazione e tentata rapina. Per Antonino Musumeci anche il reato di evasione visto che era agli arresti domiciliari. Nel corso della cattura, alcuni agenti soni rimasti feriti, per fortuna in maniera non grave. (ASAPS).


 


Venerdì, 30 Dicembre 2005
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK