Giovedì 18 Luglio 2019
area riservata
ASAPS.it su
NO 150/H 20/07/2004

Comunicato Stampa - L’IMPEGNO DELL’ASAPS E DEL CARTELLO CONTRO I 150 STA PRODUCENDO I SUOI FRUTTI!! ANCHE LA CONSULTA PER LA SICUREZZA STRADALE HA DETTO NO.

L’IMPEGNO DELL’ASAPS E DEL CARTELLO CONTRO I 150 STA PRODUCENDO I SUOI FRUTTI!!

ANCHE LA CONSULTA PER LA SICUREZZA STRADALE HA DETTO NO.

 
 

E’ con estrema soddisfazione che l’ASAPS saluta la presa di posizione della Consulta Nazionale della Sicurezza Stradale che si è espressa, per bocca del suo presidente Mario Sai, per il NO ai 150 in autostrada.

 
 

ASAPS che insieme a Sicurstrada fa parte della stessa consulta si era impegnata in più occasioni in seno all’organo consultivo per la sicurezza stradale operante in seno al CNEL.

 
 

Crediamo che la coerenza voglia che chi invoca pubblicità scioccanti per creare una più forte coscienza del rispetto delle regole e dei limiti in autostrada, per fronteggiare una serie sempre più drammatica di incidenti catastrofali, rinunci ad un progetto assurdo in un contesto di gravi difficoltà per raggiungere i parametri di sicurezza stradale richiesti dall’Ue.

 
 

L’ASAPS che con Sicurstrada, Anvu e Associazione Familiari e vittime della strada aveva attivato un manifesto contro i 150 in autostrada, ha ricevuto diverse migliaia di mail di sostegno al suo sito www.asaps.it

 
 

Ricordiamo che il nuovo limite nelle autostrade a 3 corsie permetterebbe di viaggiare fino a 200 km/h col solo rischio di una sanzione di 137,55 euro e il ritiro di appena due punti della patente, esattamente come chi dimentica di indossare il giubbotto retroriflettente.

 

Forlì, 21 luglio 2004

 

 

 

                                                                                       Giordano Biserni

 

                                                                                      Presidente Asaps

 
Martedì, 20 Luglio 2004
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK