Lunedì 24 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/11/2011

Roma
Due donne travolte e uccise da un camion all'uscita dal supermarket: immediati i soccorsi degli agenti del commissariato Monte Mario, dei vigili del fuoco e della polizia scientifica

Il luogo dell'incidente - Foto da Repubblica.it

(ASAPS) Due donne, Rosa Micciché, 63enne disabile, e Rosa Baroli 61enne sua accompagnatrice, che lavorava presso la casa di cura per disabili «Piccola Stella» di via delle Medaglie d'Oro a Roma, sono morte martedì scorso, intorno alle 13.30, uccise da un camion.

Secondo la ricostruzione dei fatti l'autista del tir, Luigi Mastropasqua -quarantenne con precedenti di omicidio colposo - dopo aver fermato il camion davanti al parcheggio del supermarket Carrefour, sito nel quartiere Monte Mario, era sceso per far spostare alcune auto mal parcheggiate che non gli consentivano di uscire dall'area di parcheggio del supermercato, quando improvvisamente il freno del tir si sarebbe disattivato, il pesante veicolo ha perso il controllo e ha preso velocità in discesa urtando prima le due auto in sosta e poi travolgendo le due vittime che uscivano dal market percorrendo la rampa.

Fatale lo scontro: entrambe le donne non hanno fatto in tempo a spostarsi e sono rimaste travolte sotto le ruote del camion.

Solo una terza donna, dicono i testimoni, è riuscita a scappare. Inutili i soccorsi degli agenti del commissariato Monte Mario, dei Vigili del fuoco e della polizia scientifica che si sono prontamente precipitati in aiuto: le donne sono state trovate senza vita, il conducente del camion sconvolto urlava, mentre in lacrime i colleghi di lavoro sono subito giunti sul posto.

Il Comune di Roma fa sapere che la segreteria del Sindaco ha contattato i familiari delle due vittime esprimendo loro il cordoglio di tutta l'amministrazione capitolina, Roma Capitale ha assicurato ai parenti delle due donne che garantirà loro il massimo supporto in questo tristissimo momento.(ASAPS)

 

 

 

Mercoledì, 30 Novembre 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK